MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Terapia con levotiroxina in donne obese sottoposte a tiroidectomia totale

Notizia

PUBBLICATO

Terapia con levotiroxina in donne obese sottoposte a tiroidectomia totale

La terapia con levotiroxina negli obesi con ipotiroidismo può essere meno semplice da impostare, rispetto ad altri soggetti. Uno studio recente ha valutato tale approccio in donne obese che erano state sottoposte a rimozione totale della tiroide. In base ai risultati ottenuti, gli autori suggeriscono, in questi casi specifici, di iniziare la terapia con dosi più basse di quelle usate abitualmente nelle donne obese.

COMPILA IL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE!
Vuoi sapere se sei soggetto a fattori di rischio o hai sintomi di disfunzioni tiroidee? Scoprilo qui!

fondazioneserono.org/questionari/

Glymph e Gosmanov hanno selezionato, in un archivio di soggetti di sesso femminile obesi e non obesi, quelli che avevano ricevuto una dose iniziale di levotiroxina di 1.6 μg per kg di peso dopo rimozione totale della tiroide per gozzo benigno. Hanno quindi posto in relazione la dose di levotiroxina necessaria per raggiungere uno stato di eutiroidismo, con livelli di TSH nel sangue di 0.4-2.5 mUI/litro, con varie caratteristiche dei malati, dall’età all’uso di altri farmaci.

Sono state selezionate 32 donne, 15 non obese e 17 obese, che avevano ricevuto uno stato di eutiroidismo. Le obese avevano ovviamente un peso più elevato e hanno richiesto una dose finale maggiore di levotiroxina. Mettendo in rapporto dose e kg di peso, non si è osservata una differenza significativa fra obese e non obese. Durante la fase della titolazione della dose, cioè quella in cui la dose è stata modificata per ottenere livelli corretti di TSH, gli episodi caratterizzati da evidenti alterazioni dei valori di TSH sono stati molto più frequenti nelle obese: 47% rispetto a 20%. Prendendo in considerazione fattori come l’aderenza alla prescrizione di levotiroxina, problemi di malassorbimento e uso di trattamenti che interferivano con la levotiroxina stessa, si è osservata una variabilità più marcata della dose di levotiroxina nelle obese.

Gli autori hanno concluso che le modalità di utilizzo della levotiroxina in donne obese e non obese con pregressa tiroidectomia, non sono ben definite. I risultati dello studio sembrano indicare che la dose per kg di peso sia simile in obese e non obese tiroidectomizzate, ma nelle obese sembra esserci una maggiore variabilità. Il suggerimento di Glymph e Gosmanov è di iniziare il trattamento con una dose più bassa di quella comunemente raccomandata nelle donne obese.

Tommaso Sacco

Fonte: Levothyroxine replacement in obese hypothyroid females after total thyroidectomy; Endocrine Practice, 2016 Jan;22(1):22-9.

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI