Malattie autoimmuni della tiroide e diabete della gravidanza

Notizia |
Fact checked
Malattie autoimmuni della tiroide e diabete della gravidanza

Uno studio eseguito in Belgio ha valutato il rischio di sviluppo del diabete gestazionale, cioè quello che compare durante la gravidanza, in donne con malattie autoimmuni della tiroide e con una normale funzione della ghiandola. I risultati hanno confermato che la presenza di patologie tiroidee autoimmuni aumenta la probabilità di sviluppo del diabete gestazionale, soprattutto nelle donne di età superiore a 30 anni e con un eccesso di peso.

Potrebbe interessarti anche…

Varie evidenze hanno indicato che le donne gravide con ipotiroidismo subclinico, dovuto a malattie autoimmuni della tiroide, hanno un rischio aumentato, rispetto a quelle che non presentano tale patologia tiroidea, di sviluppare il diabete gestazionale. Secondo Sitoris e colleghi, però, tale associazione era ancora poco definita per i soggetti che, pur avendo una tiroidite autoimmune, sono eutiroidei, cioè hanno una normale funzione della ghiandola. Per questo motivo, hanno eseguito uno studio che ha verificato la relazione fra la presenza di una patologia autoimmune della tiroide in donne eutiroidee e lo sviluppo del diabete nel corso della gravidanza. Per definire tale relazione è stato applicato un metodo statistico denominato regressione logistica, tenendo conto delle caratteristiche che avevano i soggetti arruolati. Sono state valutate 1447 gravide eutiroidee, che sono state sottoposte a visite e a esami di laboratorio presso lo stesso Centro. Alla tredicesima settimana (13 valore mediano, intervallo 11-17) di gravidanza sono stati misurati: TSH, FT4 e anticorpi anti-perossidasi tiroidea. In tutte è stata eseguita una curva da carico di glucosio, per identificare lo sviluppo del diabete, fra la ventiquattresima e la ventottesima settimana di gravidanza. Sono stati esclusi i soggetti che, prima della gravidanza, avevano diabete o disfunzioni della tiroide, trattate o non trattate, e quelli sottoposti a procedure di riproduzione assistita. Sul totale delle donne valutate, 280 (19.4%) hanno sviluppato il diabete gestazionale. Il 26.1% aveva malattie autoimmuni della tiroide e il 18.9% non presentava tali patologie (p=0.096). L’analisi eseguita ha dimostrato una maggiore probabilità di sviluppo di diabete gestazionale nelle donne con tiroiditi autoimmuni e con Indice di Massa Corporea ≥ 30 kg/m2 prima della gravidanza (rapporto di probabilità corretto: 2.03; intervallo di confidenza al 95% 1.46-2.81; p<0.001) o con età materna maggiore di 30 anni (rapporto di probabilità corretto: 1.93; intervallo di confidenza al 95% 1.46-2.56; p<=0.001) o in quelle di razza diversa da quella caucasica (rapporto di probabilità corretto: 1.46; intervallo di confidenza al 95% 1.03-2.06; p=0.034). Inoltre, nei soggetti che avevano sia un’età materna superiore a 30 anni, sia un Indice di Massa Corporea ≥ 30 kg/m2 il rapporto di probabilità corretto è stato di 1.68 (intervallo di confidenza al 95% 1.01-2.78; p=0.048),

Nelle conclusioni gli autori hanno evidenziato che, nelle donne gravide più avanti in età e in quelle obese, la presenza di malattie autoimmuni della tiroide, pur con normale funzione della ghiandola, si è associata a un maggior rischio di sviluppo di diabete della gravidanza.       

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.