Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

L’ipotiroidismo si associa con l’apnea del sonno

Notizia |time pubblicato il
L’ipotiroidismo si associa con l’apnea del sonno

Un gruppo di esperti statunitensi ha valutato la relazione fra una ridotta funzione della tiroide e la frequenza di apnea del sonno. I risultati hanno indicato che esiste un’associazione significativa fra queste due malattie.

Potrebbe interessarti anche…

L’apnea ostruttiva del sonno (in inglese Obstructive Sleep Apnea) è una malattia caratterizzata da un’interruzione del flusso dell’aria delle prime vie aeree, che si verifica nonostante lo stimolo respiratorio sia normale. L’OSA è dovuta a un’ostruzione, che si crea fra bocca e faringe, che durante il sonno è favorita dalla riduzione del tono muscolare di queste parti anatomiche. L’interruzione del respiro può essere completa o parziale e le cause dell’OSA sono varie. Inoltre, essa si associa a diverse malattie e ha conseguenze negative su qualità del sonno, concentrazione di ossigeno nel sangue e capacità di rimanere svegli durante il giorno. Possibili associazioni fra ipotiroidismo e OSA sono state già indagate, ma su casistiche limitate ottenendo risultati contraddittori. Per tale motivo Thavaraputta e colleghi hanno eseguito un’analisi sulla casistica dello studio, denominato Indagine Nazionale sulla Nutrizione e sulla Salute, in inglese National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), eseguito fra 2007 e 2008. Sono state incluse nell’analisi tutte le persone, di età superiore o uguale a 18 anni, che avevano un TSH superiore a 5.6 mIU/L e che non assumevano farmaci antitiroidei. Sono stati arruolati anche soggetti classificati come ipotiroidei che assumevano levotiroxina, a prescindere dai livelli di TSH. I casi non trattati con levotiroxina o con farmaci antitiroidei, con una concentrazione di TSH nel sangue maggiore o uguale a 0.34 mIU/L e inferiore o uguale a 5.6 mIU/L, sono stati classificati come eutiroidei. La diagnosi di apnea del sonno è stata dichiarata al momento dell’arruolamento. L’analisi è stata eseguita su 5515 soggetti adulti, nei quali la frequenza di ipotiroidismo era del 9.47% e quella di ipertiroidismo dell’1.19%. Il calcolo statistico che ha tenuto conto di caratteristiche demografiche, accesso all’assistenza sanitaria, Indice di Massa corporea, fattori socio-economici, consumo abituale di alcol, fumo e malattie associate, ha confermato un’associazione significativa fra ipotiroidismo e apnea ostruttiva del sonno: rapporto di probabilità 1.88; intervallo di confidenza al 95% 1.24-2.84; p<0.01.

Nelle conclusioni, gli autori hanno sottolineato che l’associazione fra apnee ostruttive e ipotiroidismo è statisticamente significativa, a prescindere da altre variabili prese in considerazione. I primi studi sull’associazione fra queste due malattie risalgono a più di trent’anni fa e l’associazione stessa è stata confermata da vari autori. Alcuni di essi hanno segnalato, in particolare, che la concomitanza delle due patologie potrebbe amplificare l’astenia. D’altra parte, restano tutt’ora dibattuti i motivi e i meccanismi alla base dell’associazione fra ipotiroidismo e apnee del sonno, che comunque andrebbe sempre indagata, nella pratica clinica, dagli specialisti che si occupano di questi problemi.

Tommaso Sacco

Fonte: Hypothyroidism and Its Association With Sleep Apnea Among Adults in the United States: NHANES 2007-2008; Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, 2019 Nov 1;104(11):4990-4997.