Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Frequenza di malattie delle articolazioni nelle persone con tiroidite di Hashimoto

Notizia |time pubblicato il
Frequenza di malattie delle articolazioni nelle persone con tiroidite di Hashimoto

Un gruppo di studio internazionale ha valutato la frequenza di malattie delle articolazioni in persone con tiroidite di Hashimoto. I risultati hanno evidenziato che 1 soggetto su 4 aveva artropatie infiammatorie indifferenziate.

Potrebbe interessarti anche…

Quadri di reumatismo sono frequenti nelle persone con tiroidite di Hashimoto, ma precedenti ricerche non hanno definito con precisione la prevalenza delle artriti per problemi di diagnosi reumatologica. Per tale motivo Valderrama-Hinds e colleghi hanno eseguito uno studio per stabilire la frequenza di infiammazioni indifferenziate delle articolazioni in soggetti con tiroidite di Hashimoto visitati in una Clinica Endocrinologica. Novantadue persone con tiroidite di Hashimoto e senza malattie reumatiche confermate, afferite alla Divisione di Endocrinologia dell’Ospedale Universitario di Caracas sono state valutate nello studio. La diagnosi di tiroidite è stata confermata rilevando la presenza di anticorpi anti-perossidasi o in base a immagini ecografiche caratteristiche. L’artropatia infiammatoria indifferenziata è stata definita come combinazione di rigidità al mattino e dolore in due o più articolazioni. Hanno soddisfatto i criteri per la diagnosi di artropatia infiammatoria indifferenziata 23 soggetti su 92 (25%; intervallo di confidenza al 95% 16-34), le articolazioni più spesso interessate dal dolore sono state quelle del ginocchio, della mano e della caviglia e il quadro più comune (82.6%) è stato quello definito oligoarticolare. Mediante un’analisi statistica specifica, sono state individuate le altre condizioni associate alla presenza di artropatia infiammatoria indifferenziata: dolori muscolari (rapporto di probabilità 19.41; intervallo di confidenza al 95% 2.38-158.38) e il fenomeno di Raynaud (rapporto di probabilità 4.32; intervallo di confidenza al 95% 1.301-18.60). Non si sono rilevate associazioni statistiche con caratteristiche demografiche dei soggetti, durata della tiroidite di Hashimoto, altre malattie associate e funzione della tiroide. Nelle conclusioni, gli autori hanno sottolineato che 1 soggetto su 4 affetto da tiroidite di Hashimoto, e senza una malattia reumatica confermata, nel loro studio ha presentato un’artropatia infiammatoria indifferenziata. Sulla base di questa evidenza, hanno suggerito di identificare tempestivamente le infiammazioni articolari nelle persone con tiroidite di Hashimoto, anche con un’accurata diagnosi differenziale, per poter avviare precocemente una cura che fermi i danni alle articolazioni e prevenga la disabilità.

Tommaso Sacco

Fonte: Prevalence of Undifferentiated Inflammatory Arthropathy in Patients With Hashimoto's Thyroiditis in an Endocrinology Clinic; International Journal of Rheumatic Diseases 2019; 22(11): 1985-1989.