MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Diretta Twitter Congresso AIT: Il tireologo in PS

Diretta Twitter

PUBBLICATO

Diretta Twitter Congresso AIT: Il tireologo in PS

Riprende la diretta twitter da Cagliari, dal Congresso dell'Associazione Italiana della Tiroide.

Damiano Gullo sta parlando di crisi tireotossica. Secondo i dati presentati, si tratta di casi molto rari e che, se riconosciuti presto, si risolvono bene.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

La successiva relazione, di Antonio Bianchi, è su un quadro caratterizzato da bassi livelli di T3 nel malato grave. Nei malati molto deperiti ci può essere una marcata diminuzione della concentrazione nel sangue della T3. In soggetti precedentemente eutiroidei, il forte deperimento provoca una iniziale riduzione del T3 che può si estende al T4 e, da ultimo al TSH.

Il relatore sta spiegando che all'origine di tale fenomeno potrebbe esserci la liberazione di grandi quantità di citochine che ci può essere in questi malati gravi. Un'altra possibile spiegazione è l'effetto di farmaci somministrati in quei casi. Vengono passati in rivista altri possibili meccanismi.

La lettura sul dolore tiroideo è presentata da Mario Rotondi.

Una delle possibili cause è costituita dai noduli emorragici e suppurativi della tiroide cioè quelli caratterizzati da versamenti di sangue o dallo sviluppo di gravi infezioni con formazione pus, sempre nei noduli.

Anche questi, dice il relatore, sono casi rarissimi, tanto che lui, nella sua attività, ne hanno visto solo uno, da giovane medico.

In queste situazioni, bisogna capire se il dolore è indotto dalla tiroidite cronica di Hashimoto o da una tiroidite subacuta.

Tale distinzione non è troppo difficile, di solito, se si fa riferimento alle caratteristiche delle due patologie.

Ma la domanda alla quale non c'è ancora risposta è perché uno, fra i milioni di casi di tiroidite di Hashimoto, presenta dolore.

Luigi Bartalena parla ora di orbitopatia Basedowiana acuta, cioè di forme acute di esoftalmo

Descritti vari quadri rari e gravi con le possibili cure.

Sta per terminare la diretta Twitter odierna dal Congresso dell'Associazione Italiana della Tiroide.

Tommaso Sacco