MENU SEZIONE

Tiroide: Prima del concepimento

Un’alterazione della funzione della tiroide confermata da un punto di vista clinico è associata con l’infertilità nelle donne?

In tutte le donne che richiedono cure per l’infertilità, le Linee Guida dell’ATA raccomandano di valutare la concentrazione nel sangue del TSH. Inoltre, lo stesso documento raccomanda l’utilizzo di levotiroxina nelle donne infertili, con ipotiroidismo confermato, che desiderino un concepimento.

COMPILA IL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE!
Vuoi sapere se sei soggetto a fattori di rischio o hai sintomi di disfunzioni tiroidee? Scoprilo qui!

fondazioneserono.org/questionari/

Nelle donne, l’ipotiroidismo subclinico è associato all’infertilità?

I dati disponibili non sono sufficienti a stabilire se la somministrazione di levotiroxina migliori la fertilità nelle donne con ipotiroidismo subclinico, e senza positività degli autoanticorpi antitiroide, che cercano di ottenere un concepimento naturale. Comunque, la somministrazione di levotiroxina può essere presa in considerazione in queste situazioni per prevenire un’evoluzione verso un ipotiroidismo più grave, una volta conseguita la gravidanza. Inoltre, specificano le Linee Guida, basse dosi di levotiroxina (25-50 mcg al giorno) comportano un rischio minimo di comparsa di effetti indesiderati.

Vedere anche

Bibliografia

2017 Guidelines of the American Thyroid Association for the Diagnosis and Management of Thyroid Disease during Pregnancy and the Postpartum; Thyroid.