Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Gozzo endemico

Gozzo endemico

Fino ad alcuni decenni fa il gozzo endemico ha avuto una diffusione molto ampia in varie aree della terra. Esso è provocato da una carenza di iodio che, a sua volta, provoca un aumento di dimensioni della ghiandola. Nel 1960 si era stimato che 200 milioni di soggetti, in tutte le aree del mondo, presentassero gozzo endemico. Vent’anni dopo, mentre nei paesi più sviluppati un aumento dell’apporto di iodio faceva drasticamente scendere la frequenza del gozzo, in altre aree esso continuava a essere molto diffuso, riguardando 329 milioni di individui. Nelle popolazioni che ancora vanno incontro a problemi di questo tipo, il gozzo può provocare aumenti delle dimensioni della tiroide tali da sfigurare chi ne è affetto che, inoltre, presenta un rischio molto maggiore di sviluppare un carcinoma della tiroide, rispetto a chi non ne è affetto. Sempre considerando le popolazioni ad elevato rischio, si possono presentare problemi di sviluppo della funzione del cervello nel feto, durante la gravidanza. Questo fa sì che nascano neonati con ritardo mentale identificato con il termine di cretinismo endemico. In Italia, ormai da anni, le strategie di prevenzione del gozzo endemico hanno pressoché debellato il gozzo endemico.

Potrebbe interessarti anche…

Altri tipi di gozzo:

In questa sezione troverete anche: