MENU SEZIONE

Anatomia della Tiroide

La tiroide è localizzata nella parte anteriore del collo, centralmente. La sua forma può essere paragonata a quella di una farfalla, nella quale i due lobi corrispondono alle ali, che sono unite al centro da una parte definita istmo. Sopra alla tiroide e dietro di essa si trova la laringe e sotto la trachea, due tratti dell’apparato respiratorio. Nell’infanzia e nell’adolescenza l’organo aumenta di dimensioni e, in particolare alla pubertà, mostra un importante incremento di volume. In età adulta forma, dimensioni e peso della ghiandola possono variare da un individuo all’altro, anche in condizioni normali. Stimoli provenienti dall’ambiente possono influire sulle dimensioni, pur in assenza di malattie, e alcune patologie ne alterano profondamente volume e forma.

COMPILA IL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE!
Vuoi sapere se sei soggetto a fattori di rischio o hai sintomi di disfunzioni tiroidee? Scoprilo qui!

fondazioneserono.org/questionari/

Analizzando il tessuto della tiroide al microscopio, si osserva che esso è formato da strutture di cellule, definite follicoli, disposte in un unico strato intorno ad un lume ripieno di un materiale denominato colloide. Le cellule che costituiscono i follicoli hanno una forma simile a un cubo. La colloide è costituita da una proteina di grandi dimensioni, la tireoglobulina, alla quale si legano gli ormoni prodotti dalla tiroide. La struttura della ghiandola è ricca di vasi sanguigni che la mettono in comunicazione con il resto dell’organismo.

Fra i follicoli sono distribuite cellule, definite parafollicolari, che producono la calcitonina, un ormone che, insieme al paratormone secreto dalle ghiandole paratiroidi, regola il metabolismo del calcio nell’organismo.

Vedere anche

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI