Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Trattamento della rinite allergica stagionale: le raccomandazioni degli esperti

Notizia|timepubblicato il
Trattamento della rinite allergica stagionale: le raccomandazioni degli esperti

Sulla rivista Annals of Internal Medicine (Annali di Medicina Interna) sono state pubblicate nuove raccomandazioni per il trattamento iniziale della rinite allergica.

Potrebbe interessarti anche…

Le Linee Guida sono state formulate da un gruppo di esperti di due autorevoli società scientifiche statunitensi dedicate all’allergia, all’asma e all’immunologia: l’American Academy of Allergy, Asthma and Immunology (Accademia Americana di Allergia, Asma e Immunologia), e l’American College of Allergy, Asthma and Immunology (Collegio Americano di Allergia, Asma e Immunologia). Il gruppo di lavoro ha identificato gli studi, pubblicati nel periodo compreso fra il luglio 2012 e il luglio 2016, che avevano valutato l’efficacia e la sicurezza dei farmaci per la rinite allergica, usati singolarmente o in combinazione. Partendo dai dati raccolti in tali ricerche, adottando un approccio consolidato nella comunità scientifica per la preparazione di questi documenti, le evidenze sono state classificate in base alla loro qualità. Facendo riferimento alle evidenze così classificate, sono state sviluppate raccomandazioni, più o meno forti, per il trattamento iniziale della rinite allergica stagionale.

 

Di seguito alcuni punti salienti delle Linee Guida.

  • Per il trattamento iniziale della rinite allergica stagionale di grado lieve, nelle persone dai 12 anni in su, sarebbe preferibile una terapia con il solo corticosteroide per via nasale, invece dell’associazione di un corticosteroide per via nasale con un antistaminico orale (raccomandazione forte).
  • Per il trattamento iniziale delle forme da moderate a gravi, nelle persone dai 12 anni in su, è raccomandabile l’associazione di un corticosteroide con un antistaminico, entrambi per via nasale (raccomandazione debole).
  • Per le persone dai 15 anni in su, sarebbe preferibile un corticosteroide per via nasale, invece dei farmaci che agiscono sui leucotrieni, molecole coinvolte nell’infiammazione e nella risposta immunitaria (Raccomandazione forte).

Testi a cura della redazione scientifica Editamed

Fonte: Pharmacologic Treatment of Seasonal Allergic Rhinitis: Synopsis of Guidance From the 2017 Joint Task Force on Practice Parameters; Annals of Internal Medicine, 2017;167(12):876-81.