Tessuto adiposo e gestione dell’energia

Tessuto adiposo e gestione dell’energia

Per comprendere i meccanismi di sviluppo di sovrappeso e obesità e delle malattie da essi provocate bisogna sapere come l’organismo utilizza e immagazzina le molecole che servono a fornire l’energia di cui ha bisogno e, soprattutto, è opportuno definire il ruolo del tessuto adiposo. Infatti, è vero che tali meccanismi sono indispensabili per la sopravvivenza perché tutti gli organi e i tessuti bruciano grandi quantità di energia, anche in condizioni di riposo, ma è vero altresì che all’origine dell’eccesso di peso c’è sempre uno squilibrio fra l’energia introdotta e quella consumata.

Funzione del grasso corporeo

Oggi, parlando di grasso corporeo, si pensa al tessuto adiposo come causa dell’obesità e del rischio che essa comporta in termini di malattie associate e di mortalità. Ci si potrebbe anche meravigliare che la biologia non abbia sviluppato meccanismi che evitino l’accumulo del grasso corporeo e prevengano le sue conseguenze. In questo modo non si tiene conto del ruolo indispensabile che il tessuto adiposo ha avuto, per la sopravvivenza della specie umana, in epoche nelle quali il problema più diffuso era la mancanza di cibo e non la sua eccessiva disponibilità. Non comprendendo l’importanza del tessuto adiposo in situazioni estreme, come carestie e stati di privazione del cibo, si rischia di non capire perché i meccanismi di conservazione delle riserve di energia sono tanto efficienti.

In questa sezione troverete

Vedere anche:

Tommaso Sacco

Bibliografia

  • Handbook of obesity treatment. TA Wadden e AJ Stunkard ed. New York 2002.
  • The evolutionary biology of human body fatness, Thrift and control. JCK Wells. New York 2010.
  • Neurolobiology in the treatment of eating disorders. H W Hoek, JL Treasure e MA Katzman eds. New York 1998.
  • Sc Woods e coll. Central Control of Body Weight and Appetite. J Clin Endocrinol Metab. 2008 Nov; 93(11 Suppl 1): S37–S50.
  • H Zeng e coll. Appetite control and energy balance regulation in the modern world: Reward-driven brain overrides repletion signals. Int J Obes (Lond). 2009 June ; 33(Suppl 2): S8–13.
  • EO Ebrahim e coll. The hypocretin/Orexin system. J R Soc Med 2002; 95: 227-30.
  • T Hofmann e coll. Irisin as a muscle-derived hormone stimulating thermogenesis: a critical update. Peptides. 2014 Apr;54:89-100.
  • CR Ferrario e coll. Homeostasis Meets Motivation in the Battle to Control Food
  • Intake. J Neurosci 2016; 36(45): 11469-11481.

Potrebbe interessarti anche…

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.