Alimentazione e danno da alcool

Alimentazione e danno da alcool

Scritto da:
Fondazione Serono

Come detto riguardo ai fattori che favoriscono lo sviluppo delle epatopatie da alcool, la coesistenza di un consumo cronico di questa sostanza con un’alimentazione inadeguata amplifica il rischio. In termini di meccanismi di danno, la sinergia negativa fra etilismo e obesità , iperalimentazione o eccessiva assunzione di cibi ad elevato contenuto di calorie e grassi, è stata oggetto di approfonditi studi ed ha trovato chiari riscontri. Non si entrerà  qui nel dettaglio di tali meccanismi, ma si ribadisce che consumo cronico di alcool e dieta inadeguata contribuiscono ad amplificare i danni a carico del fegato (Matteoni 1999).

Potrebbe interessarti anche…

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.