Ipotiroidismo

Ipotiroidismo
16.12.2016

Ipotiroidismo

Dove sono presenti in circolo concentrazioni di ormoni della tiroide inferiori alla norma

Ipotiroidismo congenito
16.12.2016

Ipotiroidismo congenito

In un caso ogni 3-4000 neonati si può rilevare un ipotiroidismo alla nascita e questa è la malattia endocrinologica più frequente dell’infanzia. Nell’ipotiroidismo congenito la carenza degli ormoni della tiroide è associata a un alterato sviluppo della ghiandola, definito disgenesia, a una mancanza totale dell’organo o di uno dei suoi lobi, nel qual caso si [...]

Ipotiroidismo acquisito
16.12.2016

Ipotiroidismo acquisito

Quando un’inadeguata produzione di ormoni della tiroide si presenta nel corso della vita, l’ipotiroidismo si definisce acquisito e questa forma si può manifestare con un gozzo. Dato il ruolo fondamentale che gli ormoni della tiroide svolgono nello sviluppo e nell’attività di molti organi e tessuti, la loro mancanza provoca alterazioni diffuse di varia gravità. Fra [...]

Ipotiroidismo subclinico
16.12.2016

Ipotiroidismo subclinico

In alcuni casi, la ridotta funzione della tiroide è l’esito di un danneggiamento non evidente in termini clinici, ma continuo e progressivo e si definisce subclinico, distinguendolo da quello “conclamato” nel quale segni e sintomi sono evidenti. La condizione, anche se è partita anni prima, si manifesta in età avanzata, ma non sempre assume aspetti [...]

Diagnosi dell’ipotiroidismo
16.12.2016

Diagnosi dell’ipotiroidismo

La diagnosi dell’ipotiroidismo deve sempre partire da un’accurata raccolta della storia del malato, l’anamnesi, e nei casi dubbi ci si potrebbe servire di un diario dei sintomi, raccolti per un periodo di alcune settimane. Questo strumento, oltre a contribuire a formulare la diagnosi, aiuterebbe la persona nella quale si sospetta la presenza di un ipotiroidismo [...]

Terapia dell’ipotiroidismo
16.12.2016

Terapia dell’ipotiroidismo

La cura dell’ipotiroidismo consiste nella sostituzione degli ormoni mancanti o carenti con quelli che si somministrano con i farmaci che li contengono e per questo si parla di terapia sostitutiva. I prodotti indicati in questo impiego sono a base di tiroxina e di triiodiotironina. Appartiene al passato l’uso della tiroide secca. L’impiego di estratti di [...]

Come va assunta la levotiroxina per un assorbimento massimale e costante
16.12.2016

Come va assunta la levotiroxina per un assorbimento massimale e costante

Raccomandazione: poiché l’assunzione contemporanea di levotiroxina e cibo è possibile che limiti l’assorbimento di levotiroxina, si raccomanda che, se possibile, la levotiroxina sia sempre assunta 60 minuti prima della colazione o al momento di coricarsi (3 ore o più dopo la cena), per ottenere un assorbimento ottimale e regolare. La raccomandazione è seguita, nelle Linee [...]

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.