Storia della Sclerosi Multipla

Storia della Sclerosi Multipla
15.12.2014

Storia della Sclerosi Multipla

Negli ultimi decenni, in poche aree cliniche come nella sclerosi multipla, si è registrato un impegno così grande di medici e ricercatori per la messa a punto di strumenti di diagnosi e approcci terapeutici sempre più efficaci. Certamente si tratta di una delle aree cliniche che oggi ha il più alto indice di innovazione. Tanto [...]

La
13.12.2014

La "scoperta" della Sclerosi Multipla

Mentre quelli di Lidvina di Schiedam, di Augusto d’Este e di altri ancora sono stati interpretati come casi di sclerosi multipla solo in tempi successivi e sulla base di informazioni più letterarie che mediche, è nella seconda metà del XIX secolo che la sclerosi multipla viene caratterizzata, in termini di lesioni a carico del sistema [...]

Autoimmunità e cortisone: le prime grandi novità
11.12.2014

Autoimmunità e cortisone: le prime grandi novità

Nella puntata precedente della Storia della Sclerosi Multipla si è visto che al passaggio fra XIX e XX secolo, nell’ambito delle conoscenze sulla sclerosi multipla, si mescolavano concetti moderni, che sarebbe stati confermati nei decenni successivi, con ipotesi che si sarebbero rivelate infondate. Queste ultime erano conseguenza, in alcuni casi, di presupposti che oggi appaiono [...]

Anni 50-80: Ipotesi di trattamento
10.12.2014

Anni 50-80: Ipotesi di trattamento

Fra gli anni ‘50 e gli anni ’80, una delle poche innovazioni nella gestione quotidiana della sclerosi multipla fu l’introduzione del cortisone nel trattamento delle fasi acute della malattia. Questo nuovo approccio è stato la diretta evoluzione dell’uso della ACTH del quale si è parlato nella quarta puntata. Così come non tutti gli esperti furono [...]

La scoperta degli interferoni
10.12.2014

La scoperta degli interferoni

Uno dei più grandi progressi nella storia della sclerosi multipla: negli anni ’50 due gruppi di ricercatori scoprirono delle molecole che “interferivano” con i meccanismi dell’infezione virale. Esse furono isolate da tessuti coltivati in laboratorio nei quali era stata provocata un’infezione aggiungendovi i virus. Proprio per questo primo effetto osservato, le molecole furono denominate interferoni.

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.