Sindrome di Arnold-Chiari

Sindrome di Arnold-Chiari
18.01.2019

Sindrome di Arnold-Chiari

La Sindrome di Arnold-Chiari prende il nome da Julius Arnold e Hans Chiari che per primi, nel 1890, l’hanno studiata e descritta ed è la manifestazione clinica della malformazione di Chiari.  Epidemiologia Dati epidemiologici relativi alla Regione Piemonte indicano una frequenza della Sindrome di Arnold-Chiari di 4,73 casi su 100.000 persone. La Sindrome di Arnold-Chiari [...]

Causa e meccanismi di sviluppo della Sindrome di Arnold-Chiari
18.01.2019

Causa e meccanismi di sviluppo della Sindrome di Arnold-Chiari

Sono stati definiti 5 tipi di malformazioni di Chiari, numerati da 0 a IV. In generale, queste malformazioni riguardano l’area posteriore del cranio, dove c’è il passaggio dal cervello al midollo spinale. Hans Chiari, un anatomopatologo austriaco individuò i tipi dall’I al III e perciò queste malformazioni portano il suo nome. Le malformazioni di chiari [...]

Segni, sintomi e diagnosi della Sindrome di Arnold-Chiari
18.01.2019

Segni, sintomi e diagnosi della Sindrome di Arnold-Chiari

La Sindrome di Arnold-Chiari provocata dalla malformazione di Chiari I, anche se congenita, può rimanere asintomatica fino a quando chi ne è portatore raggiunge l’età adulta oppure si può manifestare con sintomi che compaiono nell’infanzia o nell’adolescenza. Uno dei sintomi principali è il dolore alla testa (cefalea), anche molto intenso, che è presente in oltre [...]

Trattamento della Sindrome di Arnold-Chiari
18.01.2019

Trattamento della Sindrome di Arnold-Chiari

Per la Sindrome di Arnold-Chiari da malformazione di Chiari I, l’intervento chirurgico di prima scelta è quello che consente di allargare la cosiddetta “fossa posteriore” del cranio, per annullare il blocco, o la riduzione, del flusso del liquido cefalorachidiano. Questo approccio, definito anche decompressione cranio-cervicale, alleggerisce la pressione sulle strutture nervose, ferma la progressione della [...]

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.