MENU SEZIONE

Diagnosi dell’Infertilità Maschile

Diagnosi di infertilità maschile

Diagnosi di infertilità maschile

31 maggio 2015
Il percorso che porta alla definizione della presenza di un’infertilità e della causa che la provoca è fatto di diverse tappe e di varie componenti, dalle più semplici, come la raccolta della storia della coppia in termini di ricerca del concepimento, all’esecuzione di esami complessi riservati ai casi dubbi. La stessa anamnesi, peraltro, pur essendo [...]

Leggi Tutto
Anamnesi dell'infertilità maschile

Anamnesi dell'infertilità maschile

31 maggio 2015
L’anamnesi consiste nella raccolta della storia di qualsiasi soggetto si rivolga a un medico, sia per quanto riguarda il problema specifico per il quale è stata richiesta la visita, sia considerando altri aspetti della vita e della salute della persona. L’anamnesi di una coppia, che si rivolga a un medico per un problema di infertilità, [...]

Leggi Tutto
Analisi dello sperma

Analisi dello sperma

31 maggio 2015
Dopo un’accurata anamnesi e una visita mirata a valutare gli organi genitali maschili, nel caso in cui si confermi il sospetto di un’infertilità del maschio della coppia, si eseguono esami specifici relativi allo sperma. Abitualmente si eseguono su un campione di sperma raccolto dopo almeno 36-72 ore di astinenza da rapporti sessuali. Tale campione può [...]

Leggi Tutto
Esami di laboratorio

Esami di laboratorio

31 maggio 2015
Il dosaggio delle gonadotropine e di altri ormoni ha, nella diagnosi dell’infertilità maschile, un ruolo meno importante di quello che ha nella valutazione dell’infertilità della donna. Essi sono particolarmente rilevanti se c’è un riscontro di una produzione di spermatozoi molto ridotta o assente. In questi casi si misurano FSH, LH e testosterone. Il primo aiuta [...]

Leggi Tutto
Biopsia del testicolo

Biopsia del testicolo

31 maggio 2015
Come in altri organi anche nei testicoli si può eseguire una biopsia prelevando un piccolo frammento di tessuto da valutare al microscopio. In particolare, è importante verificare l’aspetto del tubuli seminiferi e delle cellule di Leydig. Se, in un soggetto con azoospermia, o grave oligospermia, il risultato della biopsia è normale, si esclude che la [...]

Leggi Tutto

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI

Iscriviti alla Newsletter


Scelgli le newsletter che piu' ti interessano: