Dott.ssa Alessandra Trojani

|
Dott.ssa Alessandra Trojani

Alessandra Trojani ha conseguitola laurea in Scienze Biologiche (1991) e il diploma di specializzazione in Genetica Medica (1996) presso l’Università degli Studi di Genova.Durante il training in genetica medica (1991-1997), ha vinto una borsa di studio per un progetto di ricerca sulle cause genetiche della cardiomiopatia ipertrofica familiare che ha svolto presso Max Planck Institute (Bad Nauheim, Germany) (1994-1995). Ha svolto un progetto di ricerca di terapia genica sulle malattie neurodegenerative come senior researcher con una borsa di studio quadriennale al Telethon Institute for Gene Therapy, DIBIT (Ospedale San Raffaele, Milano) (1997-2001). Ai fini del progetto, ha svolto la sua attività di ricerca come visiting researcher presso Introgen Company (Leiden, The Netherlands) per la costruzione di vettori retrovirali per il trapianto di midollo autologo nel modello murino della leucodistrofia metacromatica (1998). Ha svolto attività di consulenza genetica e diagnosi pre-post natale di anomalie cromosomiche inmalattie genetiche con un incarico come dirigente biologo presso l’Ospedale di Circolo di Varese (2001-2003). Dal 2004 è la responsabile del Laboratorio di ricerca della SC Ematologia della ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano. I progetti di ricerca riguardano studi di espressione genica di pazienti con Waldenstrom’s Macroglobulinemia (WM), soggetti con Monoclonal Gammopathy of Uncertain Significance (IgMGUS), e studi di trascrittomica di pazienti con leucemia mieloide cronica trattati con inibitori tirosin-chinasici. Collabora con Steven Treon (Professore presso Harvard Medical School e Dana-Farber Cancer Institute, Boston, USA) per progetti di ricerca sulle cause genetiche della Waldenstrom’s Macroglobulinemia e i fattori di rischio di trasformazione della forma IgMMGUS in WM. Ha ricevuto Young Investigator Award al 6th International Workshop on Waldenstrom’s Macroglobulinemia (Venice, Italy, 2010) dal Bing Center for Waldenstrom’s Macroglobulinemia, Dana Farber Cancer Institute.

Potrebbe interessarti anche…

E’ revisore di: Journal Cell Biochemistry & Function, Cancers, e peer-reviewer per Dove Medical Press. E’ membro dell’Editorial Board di Case Reports in Internal Medicine. E’ autrice di abstracts, papers e capitoli di libri. Partecipa a congressi della Società Italiana di Ematologia(SIE), European Hematology Association (EHA), International Workshop for Waldenstrom’s Macroglobulinemia (IWWM) e American Society of Hematology (ASH) con comunicazioni orali e presentazioni di poster.

Ultimi articoli

Le origini genetiche della sclerosi multipla
07.01.2021

Le origini genetiche della sclerosi multipla

Si ritiene che alterazioni genetiche giochino un ruolo cruciale nello sviluppo della sclerosi multipla, anche se non è ancora chiaro come possano concorrere alla patogenesi della malattia.

Le origini del coronavirus
04.11.2020

Le origini del coronavirus

Il SARS-CoV-2, appartiene ai Betacoronavirus che rappresentano un ceppo che infetta l’uomo causando patologie a volte anche gravi.

Terapia genica per le malattie rare
07.05.2020

Terapia genica per le malattie rare

La terapia genica è improntata sulla ricerca traslazionale che concerne il trasferimento dei risultati della ricerca dal laboratorio alla clinica, cioè al paziente.

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.