MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Valutata la relazione fra aderenza al trattamento e costi del trattamento della sclerosi multipla

Notizia

PUBBLICATO

Valutata la relazione fra aderenza al trattamento e costi del trattamento della sclerosi multipla

Un gruppo di ricercatori ha eseguito una revisione della letteratura per valutare se l’aderenza alle cure, la soddisfazione verso la terapia e l’utilizzo di dispositivi per la somministrazione dei farmaci avevano un’influenza sui risultati dei trattamenti e sui costi della gestione della sclerosi multipla.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Lizan e colleghi hanno eseguito una revisione della letteratura selezionando ricerche nelle quali si era valutata la relazione fra i costi della gestione della sclerosi multipla e variabili come aderenza, persistenza e soddisfazione nei confronti della terapia e preferenze per cure della sclerosi multipla. Di 398 pubblicazioni trovate, 12 rispondevano ai criteri di selezione. Di queste, 6 avevano indagato gli effetti di aderenza, persistenza e accettazione delle cure sui costi, 4 la soddisfazione dei malati verso i farmaci e 2 la preferenza correlata all’uso di dispositivi per la loro somministrazione. Aumenti di aderenza e persistenza sono risultati associati a migliori esiti clinici che, a loro volta, portavano ad un minor rischio di riacutizzazioni della sclerosi multipla e a una riduzione dell’utilizzo di servizi sanitari come ricoveri presso reparti ospedalieri o accessi a Pronto Soccorso. La riduzione osservata nel ricorso a queste strutture si traduceva in una diminuzione del 22% dei costi totali (esclusi quelli per i farmaci) per malato per anno.

Gli autori hanno concluso che la revisione della letteratura da essi eseguita ha dimostrato l’importanza di ottimizzare l’aderenza delle persone con sclerosi multipla alle cure, attraverso una personalizzazione dei protocolli di cura e un impiego di dispositivi che tenga conto dei bisogni individuali. Questo approccio è in grado, allo stesso tempo, di migliorare i risultati clinici e di diminuire i costi di gestione. Il passaggio chiave, quindi, consiste nel comprendere i fattori sui quali si basa la soddisfazione nei confronti delle cure e l’accettazione che esse ricevono dai malati.

Tommaso Sacco

Fonte: Treatment adherence and other patient-reported outcomes as cost determinants in multiple sclerosis: a review of the literature; Patient Preference and Adherence, December 2014, Vol. 2014; 8:1653-64