MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Sclerosi multipla: perché peggiora dopo il parto?

Notizia

PUBBLICATO

Sclerosi multipla: perché peggiora dopo il parto?

Gli esperti sanno da tempo che le condizioni delle donne che soffrono di sclerosi multipla (SM) tendono a migliorare durante la gravidanza e a peggiorare nuovamente dopo il parto. Fino a oggi, però, non conoscevano le ragioni di questo particolare andamento. Ora, uno studio americano potrebbe contribuire a chiarirle.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

I ricercatori hanno analizzato un gruppo di donne incinte, alcune malate di SM e alcune sane. Tutte sono state sottoposte a un prelievo di sangue. Il campione è stato poi analizzato tramite una particolare metodica diagnostica, che permette di esaminare e contare particelle microscopiche, come cellule e cromosomi.

L’analisi ha confermato che nelle donne con SM si ha una diminuzione delle ricadute durante la gravidanza e un loro aumento dopo il parto. Inoltre, ha svelato che nelle neomamme malate che hanno avuto ricadute dopo la nascita del figlio, appena prima e in concomitanza con la ricomparsa dei sintomi, si è verificata una diminuzione di alcune cellule, sostanze o proteine (come l’interferone gamma e CD4) del sistema immunitario (il naturale sistema di difesa dell’organismo).

Diminuzione che, invece, non si è verificata nelle donne sane e in quelle malate che non hanno avuto ricadute dopo il parto.

Gli autori, sulla base di queste scoperte, hanno ipotizzato che l’aumento delle ricadute nel periodo post-partum potrebbe essere collegato a dei processi immunologici specifici che inizierebbero verso il termine della gravidanza. Suggeriscono, inoltre, che questi processi potrebbero essere interrotti dall’amenorrea (mancanza del ciclo mestruale) associata all’allattamento al seno. Ora si attendono ulteriori conferme.

Redazione Fondazione Cesare Serono

Fonte: Archives of Neurology