MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Nella sclerosi multipla l'associazione di estrogeni e progestinici ha effetti neuroprotettivi?

Notizia

PUBBLICATO

Nella sclerosi multipla l'associazione di estrogeni e progestinici ha effetti neuroprotettivi?

Studi in vitro e in modelli animali hanno dimostrato un potenziale effetto neuroprotettivo di β-estradiolo e progesterone. Alcune ricerche hanno cercato di trasferire le osservazioni raccolte in soluzioni terapeutiche, ma solo poche ricerche eseguite nell'uomo hanno fornito risultati promettenti. Prove di un effetto neuroprotettivo sono state raccolte in pazienti con sclerosi multipla. In questa malattia, che è caratterizzata da infiammazione e demielizzazione croniche ed ha una prevalenza maggiore nelle donne, si osservano alterazioni della secrezione di ormoni steroidi sessuali. Nei modelli sperimentali su animali gli estrogeni e progestinici sviluppano un duplice effetto, proteggendo le fibre nervose dalla demielizzazione e riducendo il danno a carico dei neuroni. Ambedue gli ormoni svilupperebbero questo effetto, almeno in parte, modulando l'attività  del sistema immunitario in tutto l'organismo ed in particolare nell'ambito del sistema nervoso centrale. Questo avverrebbe attraverso la modificazione dell'apporto locale di fattori di crescita e della funzione di oligodendrociti e astrociti. L'ampia gamma di meccanismi d'azione che estrogeni e progestinici sono in grado di sviluppare permette loro di contribuire alla regolazione di un sistema molto complesso costituito da cellule diverse tra loro e di avere un effetto di stabilizzazione. Definendo in modo più preciso obiettivi cellulari e molecolari degli steroidi sessuali si potranno sviluppare nuove soluzioni terapeutiche per la sclerosi multipla ed i suoi sintomi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Tommaso Sacco

Fonte: Multiple sclerosis: Neuroprotective alliance of estrogen-progesterone and gender. Frontiers in Neuroendocrinology. 2012 Jan 24. [Epub ahead of print].

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI