MENU SEZIONE

Trattamento delle ricadute e dei sintomi

Steroidi

Gli steroidi, comunemente detti cortisonici, rappresentano tuttora la base del trattamento delle fasi in cui la sclerosi multipla si manifesta in forma attiva (ricadute o recidive o riacutizzazioni). Gli steroidi sono potenti antiinfiammatori e questo è il motivo per il quale vengono usati quando la comparsa di sintomi e l’evidenza di lesioni, rilevate con la risonanza magnetica, dimostrano un’attività intensa dei processi infiammatori che colpiscono il SNC. Dato l’obiettivo del trattamento, le dosi di steroidi usate devono essere adeguate e la durata della cura deve essere coerente con lo scopo di indurre la scomparsa dei sintomi. Un prolungamento della loro somministrazione per periodi più lunghi non ha utilità perché si è dimostrato che gli steroidi non modificano decorso ed evoluzione della malattia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Plasmaferesi

Nelle recidive più gravi che non rispondano agli steroidi si può rendere necessario questo trattamento. Esso consiste nella temporanea rimozione di volumi prestabiliti di sangue dall’organismo. Nel sangue rimosso viene separata la parte che non contiene cellule ed elementi corpuscolari (globuli rossi e piastrine), con lo scopo principale di eliminare dal sangue anticorpi e molecole che alimentano l’infiammazione. Successivamente il volume di sangue prelevato è re-infuso nel soggetto. Fra i possibili effetti indesiderati della procedura ci sono infezioni e trombosi (occlusione di vasi da parte di coaguli).

Farmaci sintomatici

Nella scheda dedicata (Sintomi e segni nella Sclerosi Multipla) vengono descritti i sintomi che si possono presentare nelle persone con sclerosi multipla. Ciascuno di essi può essere affrontato con specifiche terapie, farmacologiche e non. Neurologi e specialisti di sclerosi multipla valuteranno caso per caso i protocolli di cura più adatti per il controllo dei sintomi.

All'interno della sezione Trattamento e Cura della Sclerosi Multipla leggi anche