Farmaci usati fuori indicazione, in ricerca o per Uso Terapeutico (ex Uso Compassionevole)

Farmaci usati fuori indicazione, in ricerca o per Uso Terapeutico (ex Uso Compassionevole)

Scritto da:
Fondazione Serono

Nella sclerosi multipla, specie delle sue forme più gravi e ad elevata attività, si usano farmaci che non hanno un’indicazione specifica in questa malattia. Inoltre, la continua proposta di nuove molecole, fa sì che ai malati possano essere proposti trattamenti sperimentali o che sono già disponibili per la pratica clinica in altri Paesi, ma non ancora in Italia. Fra i prodotti usati fuori indicazione ci sono:

Potrebbe interessarti anche…

  • Metotrexato
  • Rituximab

Fra i molti prodotti utilizzati in ricerca o per Uso Terapeutico ci sono:

  • Daclizumab
  • Laquinimod
  • Siponimod

Per tutti questi prodotti, non esistono informazioni circa gli effetti collaterali nei malati con sclerosi multipla ufficializzati e approvati dalle Autorità Regolatorie, proprio perché queste molecole non sono mai state, o non sono ancora, indicate in questa malattia. Per tale motivo, non si riportano schede relative a questi prodotti e si raccomanda, alle persone con sclerosi multipla, di chiedere, al medico che propone il loro l’utilizzo, una descrizione dettagliata dei loro possibili effetti collaterali e una quantificazione del bilancio fra i benefici attesi dalla cura e i rischi connessi alla sua assunzione.

All’interno della sezione Sicurezza dei farmaci impiegati nella Sclerosi Multipla leggi anche

Sezione a cura della Prof. Claudio Gasperini dell’Ospedale Forlanini San Camillo di Roma

Leggi anche Trattamento e cura della Sclerosi Multipla

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.