MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

L’acido acetilsalicilico ha il miglior bilancio rischio-beneficio nella prevenzione delle recidive del cancro del colon-retto

Notizia

PUBBLICATO

L’acido acetilsalicilico ha il miglior bilancio rischio-beneficio nella prevenzione delle recidive del cancro del colon-retto

Una revisione della letteratura eseguita da esperti statunitensi ha valutato l’efficacia di diversi approcci nella prevenzione delle recidive, dopo l’asportazione di un tumore del colon-retto. L’acido acetilsalicilico ha dimostrato il miglior bilancio fra rischi e benefici.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Dulai e colleghi hanno eseguito una revisione sistematica della letteratura scientifica e una metanalisi dei dati disponibili per confrontare efficacia e sicurezza di varie sostanze somministrate per prevenire la comparsa di recidive in persone nelle quali era stato rimosso un cancro del colon-retto. Le sostanze prese in esame sono: acido acetilsalicilico a basse e alte dosi, farmaci anti-infiammatori non steroidei diversi dall’acido acetilsalicilico, calcio, vitamina D e acido folico. Sono stati considerati approcci nei quali tali sostanze erano state somministrate singolarmente o in associazione. Gli articoli su questo argomento sono stati ricercati in tutti i maggiori archivi della letteratura scientifica. Sono stati selezionati gli studi randomizzati e controllati nei quali le sostanze sopraelencate sono state utilizzate, singolarmente o in associazione, per prevenire recidive del cancro del colon-retto. Sono stati applicati metodi rigorosi per garantire un’analisi obiettiva della qualità delle ricerche. Il risultato di queste valutazioni ha portato all’individuazione di 15 studi, che hanno confrontato 10 approcci diversi, su un totale di 12234 soggetti. Considerando soltanto l’efficacia, nella prevenzione delle recidive del cancro del colon-retto, gli anti-infiammatori non steroidei diversi dall’acido acetilsalicilico sono risultati più efficaci, seguiti dall’acido acetilsalicilico a basse dosi e dallo stesso farmaco ad alte dosi. Considerando però la sicurezza degli approcci, l’acido acetilsalicilico a basse dosi è stato il migliore in assoluto mentre i farmaci anti-infiammatori non steroidei diversi dall’acido acetilsalicilico sono stati fra i peggiori. L’acido acetilsalicilico ha avuto efficacia simile a basse e ad alte dosi, ma alle dosi più alte si è associata una minore sicurezza di impiego.

Gli autori hanno concluso che la metanalisi da loro eseguita ha dimostrato che l’acido acetilsalicilico a basse dosi, pur non essendo il prodotto più efficace in assoluto nella prevenzione della recidiva del cancro del colon-retto, è quello che dimostra il miglior rapporto fra sicurezza ed efficacia.

Tommaso Sacco

Fonte: Chemoprevention of colorectal cancer in individuals with previous colorectal neoplasia: systematic review and network meta-analysis; BMJ. 2016 Dec 5;355:i6188