MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Esiste una relazione dislipidemie e rischio di cancro del colon e del retto?

Notizia

PUBBLICATO

Esiste una relazione dislipidemie e rischio di cancro del colon e del retto?

Un gruppo di esperti ha eseguito una metanalisi per valutare se esiste una relazione tra dislipidemie  e rischio di sviluppare cancro del colon e del retto. I risultati suggeriscono che, in particolare un aumento della concentrazione di colesterolo e di trigliceridi nel sangue può essere legato ad un rischio maggiore di sviluppare cancro del colon-retto.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

La relazione fra dislipidemie e malattie del cuore e dei vasi sanguigni è stata ampiamente dimostrata, tanto che nei soggetti a rischio di sviluppare queste patologie si dovrebbero seguire precise indicazioni sul controllo dei livelli di colesterolo e di lipoproteine a bassa densità (LDL). D’altra parte, esistono evidenze che collegano un’aumentata frequenza di tumori con malattie del metabolismo come l’obesità e di questa categoria di disturbi fanno parte anche le dislipidemie.

In passato sono stati condotti numerosi studi che hanno cercato di valutare la relazione tra cancro del colon e del retto e dislipidemie, ma con risultati spesso in contrasto tra loro. Per chiarire e approfondire questa valutazione, un gruppo di esperti ha eseguito una metanalisi dei risultati delle ricerche fatte in questo campo.

Gli esperti hanno inserito nella metanalisi 17 studi e, sommando le casistiche dei singoli lavori, si è raggiunto un totale di 1.987.753 soggetti, di cui 10.876 con cancro del colon-retto. Hanno quindi valutato il rischio di sviluppare cancro del colon e del retto in base alle concentrazioni nel sangue di trigliceridi, colesterolo totale, lipoproteine ad alta densità (HDL) e LDL. Ne è emerso che i soggetti che hanno alti livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue hanno un rischio più elevato di sviluppare cancro del colon-retto, mentre alte concentrazioni di HDL sembrerebbero essere associate a una diminuzione del rischio di sviluppare questa forma di tumore.

Gli autori hanno evidenziato la necessità di condurre studi ulteriori che possano chiarire se, diminuendo i livelli di colesterolo e trigliceridi, si riduca il rischio di cancro del colon e del retto.

Testi a cura della redazione scientifica Editamed

Fonte: Dyslipidemia and colorectal cancer risk: a meta-analysis of prospective studies; Cancer Causes & Control, February 2015, Volume 26, Issue 2, pp 257-268