MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Carcinoma squamoso della testa e del collo: le visite di controllo sono importanti

Notizia

PUBBLICATO

Carcinoma squamoso della testa e del collo: le visite di controllo sono importanti

Uno studio americano ha dimostrato come una buona aderenza, da parte del malato di carcinoma della testa e del collo al programma delle visite di controllo è correlata a una maggiore sopravvivenza.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Per il carcinoma di testa e collo esistono diverse soluzioni di trattamento, a seconda delle caratteristiche del tumore, che includono chirurgia, radioterapia e chemioterapia. Eseguiti i trattamenti, è importante che il malato effettui le visite di controllo programmate dallo specialista. Queste visite consentono di verificare la possibile ricomparsa della malattia e di tenere sotto controllo gli eventuali effetti indesiderati dei farmaci; inoltre, permettono di aiutare il malato ad abolire il fumo, cambiamento essenziale per aumentare la sopravvivenza.

Un gruppo di ricercatori ha verificato se l’aderenza al programma delle visite di controllo influenzasse la sopravvivenza dei malati. Il termine “aderenza”, riferito al programma delle visite di controllo, indica il modo in cui il malato rispetta il calendario di visite stabilite dal medico che l’ha in cura.

La ricerca ha coinvolto 332 malati con carcinoma squamoso di testa e collo che avevano completato sia il trattamento sia le successive visite di controllo. L’aderenza alle visite di controllo è stata valutata contando il numero di visite saltate, rispetto a quelle programmate. La ricerca ha rilevato che uno dei fattori che influenzano di più l’aderenza è la distanza tra l’abitazione e il centro dove eseguire i controlli: alcuni malati dovevano percorrere più di 300 chilometri per recarsi alle visite, e questo faceva sì che non sempre si recassero alle visite programmate.

I risultati hanno dimostrato che la sopravvivenza aumenta significativamente nei malati che rispettano il programma delle visite di controllo. Inoltre, si è notato che i malati che si recavano a tutte le visite programmate erano gli stessi che ottenevano maggiori successi nell’abolizione del fumo.

Lo studio ha quindi concluso evidenziando l’utilità pratica di aderire al programma delle visite di controllo proposto dal medico curante.

Testi a cura della redazione scientifica Editamed

Fonte: The impact of compliance in posttreatment surveillance in head and neck squamous cell carcinoma; JAMA Otolaryngology - Head & Neck Surgery, 2015;141(6):519-525