MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Cancro del colon-retto: quali sono i fattori associati alle dimensioni dei polipi intestinali?

Notizia

PUBBLICATO

Cancro del colon-retto: quali sono i fattori associati alle dimensioni dei polipi intestinali?

È risaputo che i polipi intestinali, specialmente quelli di grandi dimensioni, se non asportati, nel tempo possono evolvere in cancro del colon-retto, ma ci sono poche informazioni sui fattori che sono associati con le dimensioni e la crescita dei polipi. Uno studio condotto da un gruppo di ricercatori statunitensi ha valutato i fattori associati alle dimensioni dei polipi intestinali in persone di età  diverse.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Gli studiosi hanno analizzato i risultati di tutte le colonscopie eseguite fra il 2002 e il 2007 in 67 centri di gastroenterologia degli Stati Uniti. In totale, hanno individuato 82.641 pazienti senza sintomi nei quali la colonscopia aveva evidenziato la presenza di un polipo intestinale.

Dall'analisi dei dati è emerso che, in entrambi i sessi, le dimensioni dei polipi aumentavano progressivamente all'aumentare dell'età . Altri fattori associati alle dimensioni dei polipi sono stati: il numero di polipi (maggiore era il numero dei polipi e maggiori erano le probabilità  che uno fosse di grandi dimensioni), il sesso (i polipi di grandi dimensioni erano più frequenti nei maschi rispetto alle femmine) e l'etnia (i polipi di grandi dimensioni erano più frequenti nei neri, rispetto ai bianchi). La presenza o l'assenza di una storia familiare positiva per il cancro intestinale non ha rappresentato un fattore di rischio per polipi di grandi dimensioni.

I ricercatori hanno concluso che, in questa casistica, le dimensioni dei polipi erano associate a vari fattori, inclusa l'etnia, il sesso, l'età , il numero dei polipi. Studi futuri serviranno per confermare o meno questa evidenza.

Redazione Fondazione Cesare Serono

Fonte: Determinants of polyp Size in patients undergoing screening colonoscopy; BioMed Central Gastroenterology, 2011, 11:101