MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Caffè: aiuta a prevenire il tumore del colon-retto?

Notizia

PUBBLICATO

Caffè: aiuta a prevenire il tumore del colon-retto?

In uno studio condotto da un gruppo di ricercatori statunitensi e britannici, pubblicato su American Journal of Clinical Nutrition (Giornale Americano della Nutrizione Clinica), le persone che consumavano 4 o più tazzine di caffè al giorno avevano un rischio minore di sviluppare il tumore del colon-retto rispetto ai non bevitori di caffè.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Lo studio, durato 10 anni, è stato condotto su 489.706 persone, di entrambi i sessi. Tutte, all'inizio dello studio, sono state invitate a compilare un questionario sull'alimentazione seguita, in particolare sul consumo di caffè e te. Il 16% del campione consumava 4 o più tazzine di caffè al giorno. A distanza di 10 anni, in questa casistica, sono stati identificati 6.730 tumori intestinali, di cui 1.874 del colon-retto, l'ultima parte dell'intestino.

Confrontando i dati relativi all'incidenza del tumore del colon-retto con quelli relativi alle abitudini alimentari, è emerso che coloro che bevevano in media 4 o più tazzine di caffè (con e senza caffeina) al giorno avevano meno probabilità  di sviluppare questa neoplasia rispetto ai non bevitori. Non è emersa, invece, alcuna correlazione fra consumo di te e rischio di tumore del colon-retto.

Gli autori hanno concluso che, in questa casistica, c'era una relazione inversa fra consumo di caffè e rischio di sviluppare il tumore del colon-retto. Serviranno studi futuri per chiarire se il caffè può avere un ruolo protettivo nei confronti dello sviluppo del tumore del colon-retto.

Redazione Fondazione Cesare Serono

Fonte: Caffeinated and decaffeinated coffee and tea intakes and risk of colorectal cancer in a large prospective study: The American Journal of Clinical Nutrition, August 2012, Vol 96 No 2, 374-381.