Immunoterapia nel tumore del colon retto

Immunoterapia nel tumore del colon retto

Scritto da:
Fondazione Serono

L’immunoterapia è un approccio introdotto da qualche anno nella cura dei tumori e, per dettagli su razionale e meccanismi di queste cure in generale, si rimanda alla scheda dedicata.  Per quel che riguarda il tumore del colon-retto si è visto, negli studi clinici, che rispondono bene ai farmaci immunoterapici quelli che hanno una carenza di proteine che servono a riparare il DNA, un meccanismo denominato in inglese del mismatch repair, (MMR). Questa carenza determina, a sua volta, un maggiore rischio di alterazioni del DNA definita “instabilità dei microsatelliti”. Questo quadro di alterazioni genetiche è caratteristico delle persone con la Sindrome di Lynch. Nei tumori del retto metastatico che presentano tale casistica si stanno ottenendo ottimi risultati con l’immunoterapia in ricerca e si spera che la stessa cura possa essere utilizzata presto anche nella pratica clinica.

Potrebbe interessarti anche…

Vedere anche nella sezione Il tumore del colon-retto

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.