MENU SEZIONE

Programmi di screening

Per fare una buona prevenzione del cancro al polmone occorre eliminare il fumo. Nel caso dei non fumatori è bene far rispettare in ogni occasione i divieti imposti nei luoghi pubblici e di lavoro, in particolare in presenza di bambini.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Non vi è ancora accordo tra gli esperti sull'opportunità  di sottoporre a screening (cioè a esami periodici su intere popolazioni di soggetti asintomatici) persone che sono a rischio elevato perché fumatrici o ex fumatrici: la ragione è che non sempre gli screening sono efficaci, individuando il tumore precocemente e consentendo di effettuare terapie che aumentano effettivamente la durata di vita della persona. Studi sono ancora in corso per dimostrare l'utilità  di sottoporre i fumatori ultra cinquantenni a esami annuali, come la TAC spirale o l'esame citologico dello sputo. Sono disponibili anche alcuni marcatori nel sangue (tra cui alcuni ormoni) che consentono di valutare l'evoluzione della malattia. (www.airc.it).

Altre informazioni su

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI