Prognosi del cancro del polmone

Prognosi del cancro del polmone

Anche per la cura del cancro del polmone si sono ottenuti miglioramenti, riguardo alle percentuali di successo terapeutico, ma meno marcati, rispetto ad altre neoplasie. A 5 anni dalla diagnosi, la sopravvivenza è del 15.8% per il complesso della casistica, ma è quasi doppia, del 29,3% per i malati di età compresa fra tra 15 e 44. Questa differenza si spiega, verosimilmente, con il fatto che nei più giovani il tumore viene individuato in stadi meno avanzati e anche con le condizioni generali di salute migliori che permettono, a questi soggetti, di affrontare cure più potenti. Tutto ciò sottolinea l’importanza della diagnosi precoce. Fra i malati residenti nelle diverse aree del nostro Paese, ci sono differenze sensibili in termini di sopravvivenza a 5 anni. In Italia cancro il del polmone determina la più elevata frequenza di decesso per malattie tumorali nei maschi in tutte le fasce di età, e nelle femmine è la seconda nelle fasce di età fra 0-49 e 50-69 anni. Come per l’incidenza, anche per il rischio di decesso nel tempo, c’è stata una riduzione dell’1.9%/anno nei maschi e un incremento dello 0.7%/anno nelle femmine. Tali dati si riferiscono al periodo 2003-2018 e hanno seguito gli andamenti della diffusione del fumo di sigaretta nei due sessi.

Potrebbe interessarti anche…

Vedere anche nella sezione Cancro del Polmone

Tommaso Sacco

Bibliografia: https://www.aiom.it/wp-content/uploads/2018/10/2018_NumeriCancro-operatori.pdf

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.