MENU SEZIONE

Ingredienti (per 4 persone)

  • 400 g di carote,
  • 200 g farina, meglio se semi integrale,
  • 150 g di mandorle,
  • 1 uovo,
  • 2 amaretti sbriciolati,
  • 2 cucchiai di olio di oliva o di mais,
  • zucchero di canna grezzo,
  • la scorza di 1/2 limone biologico,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Spellate metà delle mandorle tuffandole in acqua bollente per pochi minuti; dopo averle scolate, le pellicine delle mandorle verranno via facilmente. Pulite le carote e grattugiatele.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

A questo punto separate l’albume dal rosso d’uovo e in una ciotola capiente sbattete il rosso d’uovo con lo zucchero.

In un recipiente a parte mescolate la farina setacciata con il lievito, gli amaretti sbriciolati e unite pian piano il tutto alle uova. Successivamente aggiungete le mandorle tritate finemente (sia quelle con la pellicina e sia le altre spellate), le carote, il pizzico di sale, e la scorza di mezzo limone grattugiata e l’albume montato a neve (è importante che questo risulti molto compatto).

Dopo aver amalgamato bene e delicatamente tutti gli ingredienti, versate tutto in una teglia oliata ed infarinata ed infornate a forno caldo (170°C) per 35-40 minuti.

 N.B.: la presenza delle carote rende il dolce meno calorico e molto morbido senza l’utilizzo di grassi animali. È un dolce dal sapore un po’ rustico, ma molto gustoso. Per chi lo gradisce può aggiungere un po’ d’uvetta secca.