Consigli per l'alimentazione

Consigli per l’alimentazione

Scritto da:
Fondazione Serono

Da sempre l’alimentazione è uno dei fattori che concorrono alla salute e all’equilibrio psico-fisico dell’uomo. Partendo dal presupposto che il nostro stile alimentare è parte integrante della vita di tutti i giorni e sta alla base del nostro equilibrio vitale, tenere conto del legame fra cibo e salute è ancora più importante se si sta affrontando un’esperienza di malattia oncologica.

Potrebbe interessarti anche…

Se stai leggendo queste pagine probabilmente tu o qualcuno a te vicino, sta affrontando o ha affrontato un’esperienza di malattia tumorale, che può rappresentare un periodo impegnativo, ricco di cambiamenti e di sfide.

Questa sezione si propone inoltre di fornire ai pazienti ed ai loro familiari consigli pratici e ricette, attraverso cui promuovere in prima persona il proprio benessere psico-fisico. Essere consapevoli dell’importanza di “cosa e come si mangia” permette alle persone di sviluppare comportamenti alimentari corretti, cominciando da una scelta competente di cibi sani.

Per favorire una facile consultazione abbiamo trattato il vasto argomento dell’alimentazione suddividendolo in tre parti:

Parte Prima: Consigli per l’Alimentazione

Questa parte è dedicata all’alimentazione quale strumento di prevenzione all’interno di uno stile di vita sano, con particolare attenzione a quegli accorgimenti che aiutano a ridurre il rischio di ammalarsi soprattutto di tumore. Abbiamo aggiunto anche quelli che ad oggi, nel panorama scientifico, sono ritenuti i fattori protettivi ed i fattori di rischio per la ricorrenza del cancro.

Parte Seconda: Problematiche alimentari durante i trattamenti per la cura del tumore

In questo delicato periodo possono insorgere alcuni effetti collaterali legati ai trattamenti chemioterapici e radioterapici, che in alcuni casi vanno a sovrapporsi ai sintomi legati alla malattia stessa. Alcuni tra gli effetti collaterali più comuni che possono verificarsi sono la nausea, il vomito, la diarrea, la stipsi, la comparsa di dolore alla bocca e la difficoltà a deglutire. Anche quando questi effetti non si manifestano, è abbastanza comune un generale calo dell’appetito ed il cambiamento dei sapori.

Terza Parte: Le ricette

A cura dell’Unità Operativa di Oncologia Medica dell’Istituto Ospedaliero Fondazione Poliambulanza Brescia

La Fondazione Cesare Serono ringrazia sentitamente l’Unità Operativa di Oncologia Medica dell’Istituito Ospedaliero Fondazione Poliambulanza di Brescia per l’opportunità che ci ha dato di pubblicare sul nostro sito il volume “A tavola con cura”. La Fondazione da sempre è vicina ai malati di cancro e diffondere informazioni importanti in merito alla corretta alimentazione da seguire sia per prevenire i tumori che per affrontare gli effetti collaterali di eventuali trattamenti non può che essere per noi motivo di grande soddisfazione. 

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.