MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Valutazione delle funzioni cognitive nelle persone con Sclerosi Laterale Amiotrofica

Notizia

PUBBLICATO

Valutazione delle funzioni cognitive nelle persone con Sclerosi Laterale Amiotrofica

Gli effetti di malattie come la sclerosi multipla sulle funzioni cognitive sono da tempo oggetto dell’attenzione degli esperti. Meno esplorata è l’efficienza di tali funzioni nelle persone con patologie dei neuroni che regolano i movimenti, come la Sclerosi Laterale Amiotrofica.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Uno studio ha verificato l’efficacia di uno strumento impiegato nella valutazione delle funzioni cognitive in malati con Sclerosi Laterale Amiotrofica. Tale strumento denominato Edinburgh Cognitive and Behaviour ALS Screen (abbreviato in ECAS e traducibile in italiano in: Verifica “di Edinburgo” della Funzione Cognitiva e del Comportamento nella Sclerosi Laterale Amiotrofica) prende in considerazione vari aspetti relativi alle funzioni cognitive ed è stato progettato espressamente per le persone con malattie che danneggiano la parte del sistema nervoso che regolano i movimenti.

Sono stati selezionati 40 soggetti con Sclerosi Laterale Amiotrofica e senza una precedente diagnosi di demenza e altri 40 confrontabili come età, sesso e livello di istruzione, ma non malati. Tutti sono stati valutati con l’Edinburgh Cognitive and Behaviour ALS Screen, esaminando in particolare gli aspetti più strettamente correlati alla Sclerosi Laterale Amiotrofica e quelli che lo sono meno. Inoltre, le osservazioni raccolte dai soggetti sani hanno permesso di stabilire un limite di normalità nel punteggio ottenuto, applicando lo strumento. Dei 40 soggetti con Sclerosi Laterale Amiotrofica, il 33% ha presentato un’alterazione delle funzioni cognitive, di solito in particolare per una di esse. In generale l’Edinburgh Cognitive and Behaviour ALS Screen ha confermato di essere uno strumento efficace nell’individuare le alterazioni delle funzioni cognitive nelle persone con Sclerosi Laterale Amiotrofica. La sua disponibilità permetterà di valutare precocemente tali alterazioni nei malati per studiare opportune strategie che abbiano lo scopo di rallentarne l’evoluzione.

Tommaso Sacco

Fonte: Validation of the Edinburgh Cognitive and Behavioural Amyotrophic Lateral Sclerosis Screen (ECAS): A cognitive tool for motor disorders; Amyotrophic Lateral Sclerosis and Frontotemporal Degeneration, 2015 Jun;16(3-4):172-9