MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Il trattamento dell’artrite nei malati di fibrosi cistica: servono studi clinici che verifichino l’efficacia di antidolorifici e antinfiammatori

Notizia

PUBBLICATO

Il trattamento dell’artrite nei malati di fibrosi cistica: servono studi clinici che verifichino l’efficacia di antidolorifici e antinfiammatori

L’artrite non si riscontra frequentemente nei soggetti affetti da fibrosi cistica e generalmente, quando si verifica, tende a risolversi spontaneamente. Nel caso si presenti tale quadro, per il trattamento non si dispone di cure con efficacia confermata da studi dedicati a questa malattia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

L’artrite è una patologia che si presenta raramente nei malati di fibrosi, ma può costituire un problema che influenza negativamente il benessere del malato. Nelle persone con fibrosi cistica, la gestione dell’artrite è difficile e non è neanche ben definita. Inoltre, va ricordato che la fibrosi cistica, di per sé, richiede approcci attenti e a volte complessi.

Generalmente, l’artrite associata alla fibrosi cistica tende ad essere occasionale e a risolversi spontaneamente, ma potrebbe essere necessario utilizzare farmaci per ridurre l’infiammazione ed eliminare il dolore alle articolazioni.

Un gruppo di ricercatori ha verificato se fossero stati pubblicati degli studi clinici di buona qualità mirati a valutare l’efficacia e la sicurezza dei farmaci antinfiammatori o antidolorifici in malati di fibrosi cistica. Gli autori hanno, in particolare, analizzato la presenza di studi randomizzati e controllati: la randomizzazione consiste nell’assegnazione casuale dei trattamenti; con “controllato” si intende che l’efficacia di un farmaco è paragonata, cioè controllata, rispetto a quella di un prodotto alternativo o di un placebo. Questo tipo di analisi è considerato il metodo più valido per verificare l'efficacia e la sicurezza delle terapie.

Dalla ricerca è emerso che, ad oggi, non sono stati pubblicati studi clinici randomizzati e controllati che abbiano valutato l’efficacia e la sicurezza di farmaci antinfiammatori e antidolorifici, quali gli antinfiammatori non steroide o i corticosteroidi, né negli adulti, né nei bambini, con fibrosi cistica e artrite.

Si auspica, quindi, che studi futuri mirati possano colmare questa carenza.

Testi a cura della redazione scientifica Editamed

Fonte: Anti-inflammatory drugs and analgesics for managing symptoms in people with cystic fibrosis-related arthritis; Cochrane Database of Systematic Reviews, January 21. 2016.