MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Sindrome di Turner: gli effetti di un derivato del testosterone

Notizia

PUBBLICATO

Sindrome di Turner: gli effetti di un derivato del testosterone

Uno studio suggerisce che l’oxandrolone, una molecola derivata dal testosterone, assunto in associazione all’ormone della crescita, possa avere effetti positivi sulla crescita in altezza di chi è affetto da Sindrome di Turner.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

La Sindrome di Turner è una malattia dovuta a un’alterazione o all’assenza di uno dei due cromosomi sessuali X, dei quali nei soggetti di sesso femminile ne è presente una coppia e nei maschi uno solo. La ridotta altezza, in rapporto all’età, è uno dei segni più tipici e più frequenti della Sindrome di Turner, associata a ritardo della crescita e dello sviluppo. Il trattamento consiste nella somministrazione dell'ormone della crescita. Se tale ormone viene assunto tempestivamente, in età adulta le femmine raggiungono un’altezza normale. Se invece la diagnosi viene fatta in ritardo e la cura non è tempestiva, i malati non sono più in grado di sviluppare un’altezza normale.

L’oxandrolone, una molecola derivata dal testosterone, è utilizzato spesso in associazione all’ormone della crescita nelle bambine e adolescenti, ma non sono concordi le indicazioni circa i tempi e le dosi della cura. La metanalisi di Sheanon e colleghi ha verificato quali fossero le evidenze a sostegno dell’efficacia dell‘oxandrolone e il suoi effetti a lungo termine.

Dall’analisi è emerso che l’oxandrolone, se somministrato in associazione all’ormone della crescita, è efficace nella cura delle bambine e delle adolescenti con Sindrome di Turner di altezza inferiore a quella abituale per l’età. Gli autori raccomandano di iniziare il trattamento tra gli 8 e i 10 anni.

Ulteriori studi dovrebbero poi chiarire altri aspetti, come la durata ottimale del trattamento o i suoi effetti a lungo termine.

Testi a cura della redazione scientifica Editamed

Fonte: Effect of oxandrolone therapy on adult height in Turner syndrome patients treated with growth hormone: a meta-analysis; International Journal of Pediatric Endocrinology, 2015(1):18

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI