Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Siringomielia

Siringomielia

La siringomielia o idromielia, o malattia di Morvan o siringoidromielia, è una malattia rara cronica, che è caratterizzata da un’alterazione a carico del midollo spinale. Nell’ambito di questa struttura del sistema nervoso si forma un’infiltrazione di liquido cefalorachidiano, cioè del fluido dal quale il midollo stesso è circondato e che scorre anche in un canale che lo attraversa in lunghezza. La formazione di questo volume occupato dal liquido cefalorachidiano, a sua volta, crea fenomeni di compressione nel midollo circostante e ciò provoca sintomi più o meno gravi ed estesi.

Potrebbe interessarti anche…

Epidemiologia

Dati italiani relativi alla Regione Piemonte indicano una frequenza della siringomielia di 7,57 casi su 100.000 persone, coerente con quella riportata in letteratura di 8,4 casi su 100.000 persone. Alcune fonti citano una prevalenza maggiore nelle femmine, rispetto ai maschi, e nella fascia di età che va dai 20 ai 40 anni, ma ciò non esclude che si può presentare anche in età infantile e dopo i 40 anni. La siringomielia è classificata dal Ministero della Salute fra le malattie rare che hanno diritto all’’esenzione dalla partecipazione alle spese per l’assistenza con il codice RF0410, ma solo per “i casi con caratteristiche anatomiche o cliniche rilevanti”.

In questa sezione troverete

Tommaso Sacco

Fonti

Contatta l'esperto

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda
Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti

Iscriviti