Artrite idiopatica giovanile

Artrite idiopatica giovanile

Fact checked

L’artrite idiopatica giovanile è la più frequente malattia reumatica che si manifesta in bambini e in adolescenti. Questo termine comprende vari quadri e alcuni di essi comportano alterazioni a carico non solo delle articolazioni, ma anche di altre strutture come pelle, occhi e organi interni. Per tale motivo è stata creata una classificazione che distingue le diverse forme.    

Potrebbe interessarti anche…

Epidemiologia

Secondo alcuni Autori nel mondo sono 3 milioni i bambini e i giovani adulti affetti dall’artrite idiopatica giovanile, con una prevalenza che varia, nei diversi Paesi, da 3.8 a 400/100.000 e un’incidenza compresa tra 1.6 e 23/100.000. In Europa la stima della prevalenza è di 32.6 casi per 100.000. In età pediatrica le femmine hanno una maggiore probabilità di ammalarsi rispetto ai maschi e la forma oligoarticolare è quella più diffusa. Il 40% di chi è affetto da artrite idiopatica giovanile da bambino o da adolescente continua a presentare attività della malattia da adulto. L’artrite idiopatica giovanile è compresa nel codice di esenzione 006 – specifica 714.3 del Ministero della Salute.

In questa sezione troverete

Ultime notizie sull’Artrite Idiopatica Giovanile

Fonti

  • LN Zaripova e coll. Juvenile idiopathic arthritis: from aetiopathogenesis to therapeutic approaches. Pediatric Rheumatology (2021) 19:135 
  • SLN Clarcke e coll. Examining Health Outcomes in Juvenile Idiopathic Arthritis: A Genetic Epidemiology Study. ACR Open Rheumatology Vol. 0, No. 0, Month 2022, pp 1–8 
  • SM Al-Mayouf e coll. Epidemiology and demographics of juvenile idiopathic arthritis in Africa and Middle East. Pediatric Rheumatology (2021) 19:166 
Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.