MENU SEZIONE

FONDAZIONE CESARE SERONO

I costi della malattia di Parkinson in Italia: dati allarmanti da uno studio finanziato dalla Fondazione Cesare Serono

Americo Cicchetti ed il suo gruppo di ricercatori dell’ALTEMS hanno eseguito uno studio, finanziato dalla Fondazione Cesare Serono, sui costi della malattia di Parkinson in Italia. I risultati, presentati in occasione del Congresso della Confederazione Associazioni Regionali di Distretto (CARD), hanno evidenziato che, nonostante il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) cerchi di offrire cure e servizi, i malati e le loro famiglie devono sostenere un grande carico in termini di assistenza e spesa.

 


L’ALTEMS è l’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e i suoi ricercatori sono impegnati nella valutazione della efficienza dei sistemi di assistenza sanitaria e nella formulazione di modelli che permettano di ottimizzare il rapporto fra investimenti e qualità dei servizi e delle funzioni offerte. Lo studio finanziato dalla Fondazione Cesare Serono aveva l’obiettivo di quantificare la spesa che SSN, malati di Parkinson e loro famiglie e Società nel suo insieme sostengono per la malattia. È stata misurata anche la qualità della vita dei malati con appositi strumenti. La ricerca si è basata su un archivio di dati raccolti precedentemente dal Centro Studi Investimenti Sociali (CENSIS) che aveva eseguito una indagine di ampio respiro su vari aspetti della malattia di Parkinson. I ricercatori dell’ALTEMS hanno applicato tariffari relativi ai servizi offerti dal SSN nelle varie Regioni italiane per calcolare i costi: dai farmaci ai ricoveri e alla riabilitazione. Hanno quantificato anche i costi sostenuti dalle persone con malattia di Parkinson, come quelli necessari per raggiungere i Centri che li seguono, o per le persone che li assistono a domicilio, ad esempio le badanti. Sia per quanto riguarda le spese del SSN che per quelle dei malati, le cifre sono più alte nelle Regioni del Centro, rispetto a quelle del Nord e del Sud, e i fattori correlati ai massimi valori di spesa sono l’età avanzata e la gravità della malattia. La spesa totale annuale, calcolata dai ricercatori, varia fra 3500 e 4800€ per il SSN, fra 1500 e 2700€ per i malati e fra 10000 e 17000€ per la Società. Riportando questi dati al numero di persone con malattia di Parkinson presenti in Italia, è stato calcolato che il carico totale per il SSN, relativo a questa patologia, sia compreso fra 1.1 e 1.3 miliardi di euro e quello per la Società fra 2.2 e 2.9 miliardi di euro. Nonostante queste ingenti spese, esistono ancora ampi margini di miglioramento nella fornitura di assistenza e servizi se è vero che, come già detto, malati e famiglie a loro volta sono gravati da spese e impegni importanti e i dati sulla qualità della vita indicano che c’è ancora molto da fare.

Tommaso Sacco

Video a cura di Marco Marcotulli

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI

Sclerosi multipla recidivante-remittente: dimostrata la sicurezza a lungo termine dell'interferone beta-1b

Il trattamento con interferone-beta-1b (IFNbeta-1b) per la sclerosi multipla recidivante-remittente (SMRR) è sicuro e ben tollerato anche nel lungo periodo. Lo dimostra uno studio condotto da un gruppo internazionale di ricercatori e pubblicato sulla rivista scientifica Neurology.ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.www.fondazioneserono.org/newsletter/ La SMRR è una forma di malattia in [...]

Leggi Tutto

Alterazioni della funzione della tiroide durante la gravidanza e loro conseguenze

E’ noto che, se in gravidanza si verificano importanti alterazioni della tiroide, ci possono essere conseguenze sul parto e sul neonato. In Spagna è stato eseguito uno studio che ha valutato l’effetto che possono avere anche lievi alterazioni della funzione della tiroide presenti durante la gravidanza.COMPILA IL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE!Vuoi sapere se sei soggetto a [...]

Leggi Tutto

Rapporti fra tiroide e tessuto adiposo

Un gruppo di ricercatori italiani ha pubblicato un’ampia e interessante revisione della letteratura scientifica riguardante i rapporti fra tiroide e tessuto adiposo. L’articolo propone interessanti spunti di riflessione e di approfondimento sui meccanismi che rendono particolarmente stretti i rapporti fra la tiroide e questo tessuto dell’organismo, sia nelle persone sane che in quelle con eccesso [...]

Leggi Tutto