MENU SEZIONE

FONDAZIONE CESARE SERONO

Alimentazione e Tumori: Due nuove sezioni sul sito della Fondazione Cesare Serono

Alimentazione

Da sempre è noto che l’alimentazione è uno dei fattori che concorrono al mantenimento della salute e dell’equilibrio psico-fisico. Se questo è vero quando un individuo è sano, lo diventa ancora di più se l’organismo si trova a fronteggiare una malattia grave come un tumore.

La Fondazione Cesare Serono ha deciso di lanciare sul sito una nuova sezione che affronta vari aspetti della relazione fra alimentazione e cancro, nella quale si forniscono, alle persone affette da tumore, informazioni, consigli e ricette. L’iniziativa nasce dalla pubblicazione “A Tavola con Cura” redatta dall’Unità Operativa di Oncologia Medica dell’Istituito Ospedaliero Fondazione Poliambulanza di Brescia e realizzata grazie al contributo della FCS.

La prima parte della sezione, intitolata “Consigli per l’alimentazione”, si occupa delle abitudini di vita e delle componenti dell’alimentazione che possono contribuire a ridurre il rischio di cancro, fornendo indicazioni sulla prevenzione primaria, quella che riguarda chi non ha mai avuto problemi di questo tipo e non vorrebbe averli, ed anche sulla prevenzione di ricadute di alcuni tumori, per chi ne è guarito. sezione Questa parte contiene 150 ricette, delle quali alcune, secondo gli autori, rendendo più sana l’alimentazione possono aiutare anche a prevenire i tumori.

La seconda parte affronta un argomento più specifico: la gestione dell’alimentazione nelle persone che presentano segni e sintomi, provocati dalle cure per i tumori, che possono interferire con l’assunzione di alimenti. Le problematiche affrontate sono: perdita del gusto, secchezza della bocca, infiammazione dei tessuti della bocca, mal di gola e difficoltà a ingoiare, nausea e vomito, perdita di appetito e sazietà precoce, stipsi, diarrea, pancia gonfia per eccessiva produzione di gas nell’intestino, variazioni anomale del peso corporeo. Per ciascuna di queste alterazioni si forniscono elementi che aiutano a comprendere perché e come si sviluppano e si propongono ricette per piatti che potrebbero aiutare ad affrontarle.

Ovviamente, l’ideale per affrontare queste delicate situazioni è concordare con i medici curanti soluzioni mirate e personalizzate, ma i contenuti pubblicati sul sito della FCS possono comunque fornire informazioni utili orientamenti generali.

La FCS ringrazia l’Unità Operativa di Oncologia Medica dell’Istituito Ospedaliero Fondazione Poliambulanza di Brescia per l’opportunità che le ha dato di pubblicare sul suo sito i contenuti del volume “A tavola con cura”.

La Fondazione ha lanciato da alcuni anni un’area del sito dedicata al cancro per supportare chi è affetto da queste gravi malattie. Fornire informazioni utili su una corretta alimentazione da seguire, sia per prevenire i tumori, che per affrontare collaterali sintomi provocati dalle neoplasie e dai relativi trattamenti, può interessare sia chi vuole mantenere il proprio benessere fisico, che chi vuole recuperarlo sconfiggendo il tumore.

Il volume è disponibile per il download in formato pdf nella sezione Letture e materiali.

Redazione Fondazione Cesare Serono

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI

Naltrexone

Il naltrexone è un antagonista degli oppiodi, sia esogeni che endogeni. Come detto nella scheda sulla dipendenza da alcool (inserire link con scheda sulla dipendenza) gli oppiodi endogeni sono coinvolti nei meccanismi di dipendenza dall'alcool in quanto l'assunzione di questa sostanza ne favorisce il rilascio. La aumentata liberazione di oppioidi endogeni, a sua volta, stimola [...]

Leggi Tutto

Chi viene colpito dalla Sclerosi Multipla?

Si calcola che in Italia ci siano circa settantaduemila persone colpite da sclerosi multipla. La malattia raggiunge la frequenza più elevata fra i 20 ed i 40 anni, èrara negli adolescenti e fra i 50 e i 60 anni ed ancora meno frequente in bambini e soggetti al di sopra dei 60 anni.ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!Rimani [...]

Leggi Tutto

L'ospedale di Portogruaro diventa Centro Specializzato per la cura della Sclerosi Multipla

L'ospedale di Portogruaro, grazie al recente riconoscimento formale di Centro Specializzato per la cura della Sclerosi Multipla, diventa un punto di riferimento centrale dell'Asl 10 per il Veneto Orientale. La notizia è stata data dal dr. Giorgio Spadaro, direttore generale dell'Azienda U.L.S.S, dopo l'autorizzazione della Direzione Regionale Piani e Programmi Sanitari che ha consentito all'unità [...]

Leggi Tutto