MENU SEZIONE

FONDAZIONE CESARE SERONO

Uso Compassionevole

E' definito così l’impiego di farmaci che in un determinato Paese non sono indicati in una certa malattia o non sono in commercio. L’Uso Compassionevole prevede che il medico faccia richiesta, all’azienda che produce il farmaco, di fornirne un certo quantitativo per curare uno specifico malato che non può essere gestito con le terapie disponibili. La normativa prevede che l’azienda offra il farmaco gratuitamente.