Ricombinante

Si definisce così un farmaco prodotto con la tecnica del DNA ricombinante. In questa denominazione rientra un insieme di procedure di laboratorio che consentono di tagliare tratti di DNA con strumenti biologici, come gli enzimi, e di riprodurre i tratti di DNA tagliati, in quantità virtualmente illimitate. Tali tratti di DNA vengono legati al DNA di microrganismi, per esempio batteri, che, grazie a questa modifica, acquisiscono la capacità di produrre molecole, come alcuni ormoni, che si utilizzano nella cura delle malattie. Se prodotti applicando le metodiche più avanzate, questi farmaci sono del tutto identici a quelli sintetizzati dall’organismo umano.

Sinonimi:
DNA ricombinante, Tecnica del DNA ricombinante
Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.