Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Oligodendrocita

Il nome deriva da parole greche che significano “cellula con pochi rami”. I “rami” di queste cellule sono appendici che entrano in contatto con le fibre nevose e servono a produrre e riparare la guaina di mielina che le avvolge. Gli oligodendrociti svolgono questo compito nel sistema nervoso centrale, le cellule di Schwann fanno lo stesso nel sistema nervoso periferico.

Potrebbe interessarti anche…

Contatta l'esperto

CONTATTA GLI ESPERTI

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda
Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti

Iscriviti