Iodio

Elemento chimico contenuto nelle molecole degli ormoni tiroidei. Viene assunto con gli alimenti e con l’acqua. Una volta entrato nell’organismo, lo iodio è assorbito nell’intestino e arriva nel sangue in una forma chimica definita ioduro e indicata con il simbolo I-. Una parte dello iodio, equivalente a circa il 30% di quello presente nel sangue, è usato dalla tiroide per produrre gli ormoni tiroidei. I reni rimuovono dal sangue lo iodio in eccesso e lo eliminano nelle urine. Lo iodio è talmente prezioso da essere riciclato, nel senso che dagli ormoni tiroidei eliminati dall’organismo viene estratta la molecola di iodio mediante un processo definito deiodinazione.

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.