Diabete di tipo 2

Malattia che si sviluppa per una ridotta sensibilità dei tessuti all’effetto dell’insulina, l’ormone che stimola l’entrata del glucosio nelle cellule. Le conseguenze principali di questa insensibilità sono: elevati livelli di glucosio nel sangue e aumento della secrezione dell’insulina per superare l’insensibilità delle cellule. Nelle fasi avanzate del diabete di tipo 2 si esaurisce la capacità di produrre insulina da parte delle cellule beta del pancreas localizzate nelle Isole del Langherans. Da questo momento in poi la malattia da non-insulino-dipendente diventa insulino-dipendente. Fra i fattori che favoriscono la comparsa del diabete di tipo 2 ci sono sovrappeso e obesità, specie se con accumulo di grasso nell’addome.

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.