Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Daclizumab

Il daclizumab è un anticorpo monoclonale che si lega a una molecola situata sulla membrana dei linfociti T, denominata CD25, impedendo a una citochina, l’interleukina 2, di legarvisi a sua volta. Il blocco dell’attività di tali cellule, ottenuto con questo meccanismo, viene sfruttato anche nella sclerosi multipla per contrastare i meccanismi autoimmunitari. L’EMA ha pubblicato un parere positivo all’introduzione nella pratica clinica del farmaco daclizumab nelle forme recidivanti remittenti di sclerosi multipla (link), ma in data 12 marzo 2018 l’EMA, l’Agenzia Italiana del Farmaco e l’Azienda produttrice, hanno deciso di sospendere l’immissione in commercio.

Potrebbe interessarti anche…

Contatta l'esperto

CONTATTA GLI ESPERTI

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda
Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi gli aggiornamenti

Iscriviti