MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Il consumo di latte in gravidanza può favorire la crescita fetale del feto?

Notizia

PUBBLICATO

Il consumo di latte in gravidanza può favorire la crescita fetale del feto?

In uno studio condotto da due gruppi di ricercatori in Olanda e a Singapore, i feti di donne che nel primo trimestre di gravidanza avevano bevuto più di tre bicchieri di latte al giorno, nel secondo e terzo trimestre di gestazione, avevano una circonferenza cranica e un peso superiore, rispetto ai feti di madri che avevano consumato meno di un bicchiere di latte al giorno nei primi tre mesi di gravidanza.
Lo studio ha riguardato 3.405 donne gravide. A tutte è stato chiesto di comunicare quanto latte avevano consumato in media al giorno nel primo trimestre di gravidanza. Inoltre, tutte, nel corso del secondo e terzo trimestre sono state sottoposte a un'ecografia, per misurare la circonferenza della testa, la lunghezza del femore ed il peso stimato del feto.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Analizzando i risultati, i ricercatori hanno scoperto che il consumo di più di tre bicchieri al giorno di latte da parte delle mamme nel corso del primo trimestre di gravidanza era associato a un maggiore peso del feto nel secondo e terzo trimestre di gravidanza, rispetto al consumo di nessun bicchiere di latte o di uno al giorno. È emerso, inoltre, che i bimbi nati da mamme che durante il primo trimestre di gravidanza avevano consumato molto latte, alla nascita pesavano 88 grammi in più rispetto ai neonati nati da madri che giorno non ne aveno consumato o ne avevano consumato poco. Inoltre, la circonferenza cranica del feto misurata durante l'ecografia del secondo e terzo trimestre tendeva a essere di 2,3 centimetri più ampia nei bambini di mamme che avevano bevuto più di tre bicchieri di latte al giorno nei primi tre mesi di gravidanza, rispetto alle altre. Il consumo di più di tre bicchieri di latte da parte della mamma non si è associato a una lunghezza maggiore del femore del bambino.

Gli autori hanno concluso che, in questa casistica, il consumo materno di bicchieri elevate quantità  di latte durante il primo trimestre di gestazione si è associato a una maggiore crescita in termini di circonferenza cranica, peso fetale e peso alla nascita. Studi futuri aiuteranno a fetale confermare questa evidenza e a spiegarne i meccanismi.

Redazione Fondazione Cesare Serono

Fonte: Maternal milk consumption, fetal growth, and the risks of neonatal complications: the Generation R Study: The American Journal of Clinical Nutrition, August 2011, Vol. 94, No. 2, 501-509.