MENU SEZIONE

Crioconservazione

Il termine crioconservazione indica le tecniche che permettono di congelare ovociti, embrioni e spermatozoi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

In generale, esistono due modalità di congelamento, una lenta e una rapida, denominata vitrificazione. Ciascuna di esse presenta vantaggi e svantaggi e ogni centro per la procreazione medicalmente assistita (PMA) usa quella che garantisce i migliori risultati nel suo laboratorio. Le temperature alle quali vengono conservati spermatozoi, ovociti ed embrioni sono molto basse: -196°C. Gli spermatozoi congelati possono essere conservati per molto tempo. Gli embrioni si congelano con facilità, ma rischiano di essere danneggiati nel corso dello scongelamento, la qual cosa ne impedisce l’utilizzo per le procedure di PMA. Di qui l’opportunità di produrre numerosi embrioni con la fecondazione in vitro, per poi congelarli, nei Paesi nei quali le normative lo consentono. Grazie a queste procedure, migliaia di coppie infertili hanno avuto figli in tutto il mondo. Cinque anni è il tempo che oggi si ritiene possano essere conservati gli embrioni congelati, con aspettative positive circa il loro impianto, dopo lo scongelamento, e con discrete probabilità di ottenere una gravidanza. Sugli ovociti si può dire che la crioconservazione abbia effetti simili a quelli che ha sugli embrioni, con la particolarità che con gli ovociti scongelati sembra essere più difficile da ottenere la fecondazione. La ricerca sta valutando soluzioni che ovvino a questi problemi. D’altra parte, il congelamento degli ovociti e quello degli spermatozoi sono procedure di fondamentale importanza per le persone che, a causa di gravi malattie come il cancro, devono sottoporsi a cure che possono provocare danni irreversibili all’apparato riproduttivo, rendendole infertili.

Vedere anche in Procreazione Medicalmente Assistita:

Approfondimenti:

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI