MENU SEZIONE

Si definisce abortività precoce il riscontro di tre o più gravidanze consecutive che hanno come esito un aborto. Circa l’1% delle coppie, che cerca di ottenere un concepimento, va incontro a questo problema. D’altra parte non è facile valutare la frequenza dell’abortività precoce in quanto non sempre si individuano con precisione i tre episodi consecutivi di aborto. Un altro aspetto, che rende difficile lo studio di questo quadro, è che, nel 50% delle donne con abortività precoce, non si riesce a definire la causa del problema. Molte sono le cause alle quali l’abortività precoce è stata attribuita, ma solo per poche di esse la relazione causa-effetto è stata confermata da studi attendibili. Le due cause individuate con certezza finora sono quella genetica e quella relativa a una Sindrome, denominata Sindrome da anticorpi antifosfolipidi. E’ attribuito a modificazioni dei geni il 50% circa degli aborti spontanei, mentre il rischio associato alla Sindrome da anticorpi antifosfolipidi non è stato ben quantificato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER!
Rimani in contatto e sempre aggiornato sulle ultime notizie.

www.fondazioneserono.org/newsletter/

Fra le cause considerate probabili, ma non certe, ci sono anomalie dell’utero e malattie come la trombofilia.

Vedere anche in Infertilità Femminile:

Approfondimenti

 

CONTATTA L'ESPERTO

Ricevi le risposte ai tuoi quesiti

Fai una domanda

CONTENUTI CORRELATI