Dott. Massimo Bertoli

Dott. Massimo Bertoli

Scritto da:
Fondazione Serono
  • Direttore della Struttura Semplice Dipartimentale di Procreazione Medicalmente Assistita di III°livello dell’Ospedale C. Poma di Mantova.
  • Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Parma
  • Diploma di Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università
  • N° 3 stages in Medicina della Riproduzione presso il Centro di Procreazione Medicalmente Assistita dell’Università Boudelocque di Parigi, diretto dal Prof. J.R. Zorn.
  • Research Fellow 1 anno presso il laboratorio di Embriologia Sperimentale della Cornell University Medical College diretto dal Dott. J. Cohen a New York USA
  • Responsabile del programma ICSI presso la Cattedra di Fisiopatologia della Riproduzione Umana, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Parma.
  • Professore a Contratto presso la Scuola di Specializzazione di Ostetricia e Ginecologia, Cattedra di Fisiopatologia della Riproduzione Umana, Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Parma, come studioso/esperto del trattamento della sterilità maschile grave mediante ICSI.
  • Direttore della Struttura Semplice Dipartimentale di Procreazione Medicalmente Assistita di III°livello dell’Ospedale C. Poma di Mantova.
  • Ha partecipato come relatore e/o moderatore a 69 convegni nazionali.
  • Ha numerose pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali ed è stato membro della segreteria scientifica in 7 Convegni Nazionali
  • E’ consigliere nel Direttivo Nazionale della Società Italiana Ospedaliera Sterilità ( SIOS ) dal 2007 ad oggi.
  • Dal 2006 è membro del Gruppo di Aggiornamento Tecnico ( GAT ), sulle tematiche inerenti alla Procreazione Assistita, istituito dalla Regione Lombardia
  • Dal 2010 è nel Comitato Scientifico della Federazione Italiana Società Scientifiche della Riproduzione

Ritorna all’elenco degli esperti

Ultimi articoli

Fact checking

Fact checking disclaimer

ll team di Fondazione si impegna a fornire contenuti che aderiscono ai più alti standard editoriali di accuratezza, provenienza e analisi obiettiva. Ogni articolo è accuratamente controllato dai membri della nostra redazione. Inoltre, abbiamo una politica di tolleranza zero per quanto riguarda qualsiasi livello di plagio o intento malevolo da parte dei nostri scrittori e collaboratori.

Tutti gli articoli di Fondazione Merck Serono aderiscono ai seguenti standard:

  • Tutti gli studi e i documenti di ricerca di cui si fa riferimento provengono da riviste o associazioni accademiche di riconosciuto valore, autorevoli e rilevanti.
  • Tutti gli studi, le citazioni e le statistiche utilizzate in un articolo di notizie hanno link o riferimenti alla fonte originale.
  • Tutti gli articoli di notizie devono includere informazioni di base appropriate e il contesto per la condizione o l'argomento specifico.