Fondazione Cesare Serono
FONDAZIONE CESARE SERONO

L'informazione è salute

Trattamento con idrocortisone e concentrazioni di cortisolo nei capelli

Notizia |time pubblicato il
Trattamento con idrocortisone e concentrazioni di cortisolo nei capelli

L’insufficienza surrenalica è una malattia caratterizzata dall’incapacità delle ghiandole surrenali di produrre quantità sufficienti di cortisolo. Uno studio ha rilevato che la concentrazione di cortisolo nei capelli è un indice della correttezza della dose di corticosteroidi usata per curarla in bambini e adolescenti.

Potrebbe interessarti anche…

L’idrocortisone è un corticosteroide che viene usato per trattare l’insufficienza surrenalica anche in bambini e adolescenti. L’impiego di questi farmaci richiede sempre molta attenzione perché dosi troppo basse sono inefficaci e dosi troppo alte possono provocare effetti collaterali anche gravi. Ciò vale in particolare per i bambini e adolescenti, che hanno un organismo in sviluppo e quindi molto sensibile all’effetto degli ormoni. attualmente, la definizione della dose si basa sul peso, sulla composizione corporea e sulla risposta di segni e sintomi dell’insufficienza surrenalica al trattamento, ma non sempre queste informazioni sono sufficienti.

La misurazione delle concentrazioni di cortisolo nei capelli può costituire un nuovo strumento per verificare l’adeguatezza delle dosi in bambini e adolescenti trattati con idrocortisone. Uno studio ha valutato le concentrazioni di cortisolo misurate nei capelli in 54 bambini e adolescenti di età compresa tra 4 e 18 anni con insufficienza surrenalica, trattati con idrocortisone, e in 54 bambini sani, di sesso ed età uguali a quelli dell’altro gruppo, che non assumevano il farmaco. Le concentrazioni di cortisolo nei capelli sono risultate più elevate nei bambini con insufficienza surrenalica trattati con idrocortisone, rispetto ai bambini sani. Inoltre, i bambini con insufficienza surrenalica hanno mostrato un indice di massa corporea e una circonferenza della vita superiori, rispetto ai bambini sani. Questi risultati, nel loro insieme, sono stati messi in relazione con la somministrazione di dosi troppo alte di corticosteroidi nei soggetti con insufficienza surrenalica che erano stati presi in esame. Infatti, aumento dell’indice di massa corporea e accumulo di grasso nell’addome sono segni tipici di ipercortisolismo, vale a dire di livelli troppo alti nel sangue di cortisolo e di molecole ad esso simili, come l’idrocortisone. Altre conseguenze dell’ipercortisolismo sono la Sindrome Metabolica, disturbi del sonno e alterazioni della pelle come l’acne.

Gli autori hanno concluso che la misurazione della concentrazione di cortisolo nei capelli è un metodo relativamente semplice, che non crea disagio ai malati ed è facilmente attuabile per verificare la correttezza della dose di corticosteroidi usata in bambini e adolescenti con insufficienza surrenalica. L’utilizzo di questa procedura potrebbe migliorare la qualità del trattamento e limitarne eventuali effetti negativi.

Testi a cura della redazione scientifica Editamed

Fonte: Elevated hair cortisol concentrations in children with adrenal insufficiency on hydrocortisone replacement therapy; Clinical Endocrinology, 2014;81(6):820-825