MENU SEZIONE
MENU SEZIONE

Linee Guida per le iniezioni di insulina nei diabetici

Notizia

PUBBLICATO

Linee Guida per le iniezioni di insulina nei diabetici

Di solito si tende a dare per scontato che una persona con diabete sappia somministrarsi l’insulina nel migliore dei modi. Non sempre è così e per questo Società Scientifiche, Associazioni di Malati e altre Istituzioni propongono Linee Guida e Raccomandazioni per migliorare la tecnica di iniezione.

COMPILA IL QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE!
Vuoi sapere se sei soggetto a fattori di rischio o hai sintomi di disfunzioni tiroidee? Scoprilo qui!

fondazioneserono.org/questionari/

Nel 2009 un gruppo di infermieri specializzati nell’assistenza ai malati di diabete ha fondato il Forum per la Tecnica di Iniezione (in inglese Forum of Injection Tecnique: FIT), che oggi ha comitati direttivi specifici in Gran Bretagna, Canada, Svizzera, India e Sud Africa e ha rappresentanti in molti altri Paesi del Mondo. Nel 2010, fu pubblicata una prima edizione delle Linee Guida internazionali e, di recente, ne è stata proposta una versione aggiornata in Gran Bretagna, Paese nel quale ci sono 800.000 soggetti trattati con insulina, o altre cure per iniezione su circa 3 milioni di diabetici. Nelle 47 pagine del documento si propongono soluzioni per tutti i problemi relativi alle cure iniettive nei diabetici, dalle difficoltà psicologiche come la “paura dell’ago”, ai diversi passaggi dell’iniezione, ad aspetti tecnici degli auto-iniettori oggi disponibili. Ad esempio, riguardo ai problemi psicologici, nelle Linee Guida si precisa che i malati dovrebbero essere incoraggiati a esprimere i loro dubbi e le loro resistenze, rispetto alle iniezioni, e che alle rassicurazioni generali si dovrebbe aggiungere una piena disponibilità al supporto da parte degli operatori sanitari che li seguono. Come ulteriore elemento per superare i blocchi psicologici, si dovrebbero aggiungere informazioni dettagliate riguardo ai vantaggi a lungo termine per la salute che derivano da una terapia con insulina assunta correttamente. Sia per far fronte alle resistenze mentali, che per ottimizzare comunque la somministrazione del farmaco, le Linee Guida forniscono indicazioni approfondite su come rendere meno dolorosa e meno traumatica l’iniezione, il tutto corredato da illustrazioni. Particolare attenzione è dedicata: all’individuazione delle aree nelle quali si raccomanda di praticare le iniezioni, alla preparazione dell’auto-iniettore all’utilizzo e pure a come conservare i dispositivi. Il documento tratta anche argomenti come le iniezioni in persone con un’eccessiva quantità di tessuto adiposo sotto la pelle e la gestione dei problemi che possono scaturire da errori di somministrazione.

Nell’ultimo capitolo delle Linee Guida si propongono le “Regole d’Oro” dell’iniezione di insulina, che riassumono e semplificano le indicazioni riportate in maniera dettagliata nel resto del documento.

Tommaso Sacco

Fonte: Medscape